AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Formazione Professionale Sicilia, malore per uno dei lavoratori USB in sciopero della fame. La politica tace

Nazionale -

Giunto al secondo giorno di sciopero della fame Costantino Guzzo, uno dei lavoratori della Formazione Professionale delle Regione Siciliana in presidio permanente sotto la sede della presidenza regionale, ha accusato un malore ed è stato soccorso dal 118 nell’indifferenza dell’amministrazione regionale.


Guzzo, il delegato USB che non più tardi di un mese fa ha tentato il suicidio e ancora oggi è in precarie condizioni di salute che richiedono il supporto dell’ossigenoterapia anche durante il presidio, ha accusato un malessere improvviso che ha indotto gli altri partecipanti al presidio  a chiedere l'intervento del 118.


L'ambulanza è arrivata priva di medico e gli operatori sanitari, dopo i controlli di routine, hanno richiesto a Costantino di autorizzarli a trasportarlo in ospedale. Nel frattempo avendo ripreso i sensi e la lucididà mentale, il nostro compagno ha rifiutato l'invito scegliendo di continuare il presidio.


Le sue condizioni sono al momento discrete, tenendo conto delle sue patologie.


A tutt'oggi nessuno dei politici si è preoccupato dello stato di salute degli scioperanti.


USB esprime solidarietà e vicinanza ai compagni in presidio e ritiene vergognoso l’atteggiamento dell’amministrazione regionale, presidente Musumeci in testa, che continua ad ignorare lo sciopero della fame.


--

Pietro Cusimano

Esecutivo Regionale

Pubblico Impiego

 

Leggi anche:

Formazione Professionale Regione Sicilia: 8000 licenziamenti, sciopero della fame USB per chiedere giustizia e verità