AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Vueling, USB: 21 luglio sciopero di 24 ore degli assistenti di volo per un contratto dignitoso e sostenibile

Fiumicino -

USB Lavoro Privato ha indetto lo sciopero di 24 ore degli assistenti di volo di Vueling Airlines Italia per il giorno 21 luglio a sostegno delle rivendicazioni dei lavoratori per un contratto dignitoso e sostenibile, che vada verso una normativa base comune, applicabile a tutti gli operatori del settore.

La compagnia aerea iberica del Gruppo IAG, dopo essere riuscita a fare un contratto aziendale per il personale degli scali italiani di Firenze e Roma, lontanissimo da quello dei principali competitori low cost (ad eccezione di Ryanair che un contratto non ce l'ha proprio) grazie alla firma di un’associazione professionale, ha rigettato tutte le proposte avanzate dalla nostra Organizzazione a dispetto della nostra rappresentatività tra i naviganti di cabina delle basi italiane.

Un atteggiamento negativo questo, che apre seri dubbi sulle reali volontà della quarta compagnia in Italia di risolvere i problemi e che conferma la grave situazione del Trasporto Aereo nel nostro Paese. Grazie all’ultra-deregulation, ogni vettore costruisce il contratto secondo le proprie esigenze, spesso molto al ribasso rispetto al CCNL ed è sufficiente che ci sia un sindacato a condividerne i contenuti, per creare rispetto agli altri contratti un dumping devastante. Questo accade anche quando si applicano le regole e la tassazione che più conviene, come nel caso di Ryanair, creando altrettanti squilibri.

La lotta dei lavoratori Vueling, quindi, è per avere un salario dignitoso e una normativa sostenibile ma si colloca anche nel percorso per richiedere regole di sistema e contratti validi come base, per tutti gli operatori. Una soluzione non facile ma ormai urgente affinché la concorrenza sia fatta sulle capacità delle aziende e non sulla pelle dei lavoratori.

Anche per questo motivo che USB ha sollecitato nuovamente al Governo l'avvio di un tavolo dove oltre ad Alitalia si affronti anche il tema di una riforma del settore che può e deve tornare ad essere uno dei volani di sviluppo e occupazione in Italia.


                                                                                                                    USB Lavoro Privato