AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Atac, Usb: la dirigenza raggira il fattore sicurezza. 26 luglio sciopero di 4 ore

Roma -

Crediamo che al peggio non cè mai fine.


In passato l’azienda aveva provato a premiare gli autisti più virtuosi, in pratica, chi non segnalava guasti. Questo uno degli assurdi parametri per premiare il “il miglior conducente”, idea dell’allora Direttore del Personale Tullio Tulli; idea che noi dell’USB  contestammo e facemmo decadere in quanto si metteva a rischio la sicurezza degli utenti e dei lavoratori.


Oggi peggio di allora la nuova dirigenza, Paolo Simioni, ha sottoscritto un accordo con i soliti sindacati concertativi (lavoratori togliete le deleghe a chi del vostro lavoro non conosce neanche ABC, firmando accordi che non tutelano la vostra sicurezza) il giorno 23/07/2018 che determina un premio per autisti e operai, solo se la rimessa di appartenenza effettua i chilometri trimestrali programmati.


Solo se si supera tale chilometraggio il lavoratore che si è prestato a non segnalare i guasti (i guasti sono il fattore principale del non raggiungimento dei chilometri) mettendo a rischio la propria salute e quella dei passeggeri, potrà accedere al premio.


Inoltre questo becero accordo potrebbe determinare una guerra tra poveri, dove il conducente coscienzioso del pericolo ferma il bus per garantire la tutela dei passeggeri venga additato dai colleghi della propria rimessa come chi non permette di raggiungere gli obbiettivi.


Riteniamo oggi ancora più valide le motivazioni che ci hanno portato a proclamare sciopero il giorno giovedì 26/07/2018 dalle ore 20:00 alle ore 24:00,  perché questi atti sconsiderati dell’azienda mirano solo ad effettuare chilometri in barba alla qualità, efficienza e SICUREZZA e non debbono essere tollerati.


Informeremo immediatamente la Prefettura e il Comune di quanto sta accadendo, perché prenda dei seri provvedimenti per il ritiro di questo accordo.


Crediamo che oggi l’azienda dovrebbe premiare i lavoratori tutti, che garantiscono il servizio tutti i giorni grazie alla loro professionalità e sopperiscono le inadempienze delle dirigenze che si sono succedute fino adesso. Non si può essere penalizzati perché si segnala un guasto, si prende un legittimo permesso Legge 104 o un giorno per la donazione sangue.

GIOVEDÌ 26 LUGLIO 2018
DALLE ORE 20:00 ALLE ORE 24:00
SCIOPERIAMO PER GARANTIRE LA GIUSTA SICUREZZA AGLI UTENTI E AI LAVORATORI


USB Lavoro Privato – Trasporti di Roma e Lazio