AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Nicola D’Amelio: un esempio per tutti. Le lotte della logistica si rafforzano!

Roma -

È passato un anno ormai da quel tragico giorno in cui Nicola d'Amelio si è accasciato al termine del suo intervento alla prima assemblea nazionale della logistica.
Era il nostro RSA nella cooperativa SVA Soc. Coop. in appalto presso la CAPALDO Spa di Avellino, ditta in cui da anni si alternano in subappalto cooperative dove i diritti e la dignità dei lavoratori, che da sempre movimentano le merci in entrata ed in uscita con salari da fame e in condizioni da schiavi, vengono divorati in nome del più sfacciato profitto.  
Ad essere chiamate in causa però sono tutte le istituzioni cittadine che coprono impunemente e omertosamente una pesante situazione di sfruttamento e di illegalità.

E’ in questo clima che Nicola D'Amelio,  appena nominato rappresentante sindacale USB, fu trasferito per ritorsione a più di 45 km dal suo posto di lavoro. Aveva deciso di non accettare più di subire passivamente e denunciare in modo forte e chiaro quello che succede nella sua azienda, la SVA che lavora per la Capaldo Spa.
Non diverso è quanto succede in questi giorni a Trieste dove la nostra organizzazione viene attaccata con il trasferimento, a 1000 Km di distanza dal suo posto di lavoro, di un nostro dirigente sindacale.
 Purtroppo il 14 giugno dell'anno scorso  il cuore di Nicola ha smesso di battere, forse anche a causa della situazione complicata e stressante che si è trovato a vivere. Le ragioni della sua lotta però sono ancora tutte vive  e presenti ed anche per questo saremo in piazza per raccogliere la sua bandiera come pure quella di Abd El Salam ucciso a Piacenza il 14 settembre scorso durante un picchetto di protesta contro le stesse aziende.

Riadh Zaghdane afferma "USB non smetterà di sostenere in maniera sempre più decisa ed organizzata la lotta dei lavoratori della logistica contro condizioni che in moltissime parti del paese raggiungono forme schiavistiche di rapporto di lavoro. "
La Campagna SCHIAVI MAI, che ha raggiunto anche altre categorie come i braccianti, trova la sua forza nell’affermazione dei diritti e della dignità di tutti i lavoratori e le lavoratrici.

Domani 14 Giugno 2017 alle ore 20 in Via Dorso 4 ad Avellino
Assemblea pubblica per ricordare Nicola
e organizzare le prossime mobilitazioni
contro le numerose denunce che sono arrivate ai lavoratori e ai compagni per le lotte contro l’illegalità dei padroni.


USB Lavoro Privato