AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Sanità, no di Usb alle divise con microchip: “Spreco di denaro per controllare i lavoratori”

Nazionale -

USB, in riferimento all'appalto delle nuove divise del comparto Sanità che contengono localizzatori/microchip con tecnologia RFID, ha scritto oggi alla Direzione Asl 4 della Liguria che in mancanza di adeguate informazioni e garanzie al riguardo abbiamo dato indicazioni ai nostri iscritti e ai colleghi di continuare a indossare le vecchie divise.


Abbiamo lamentato inoltre che non è stata fornita alcuna informazione preventiva ai sindacati aziendali, facendo venire il dubbio che tali dispositivi siano in contrasto con quanto disposto dall'Art.4 dello Statuto dei Lavoratori che vieta il controllo a distanza dei dipendenti e che inoltre tale tipo di tecnologia comporti potenziali rischi a carico della loro salute.
Sarebbe grave se risultasse che qualche altro sindacato era a conoscenza di questa vicenda, perché sono state nascoste ai lavoratori informazioni preziose.


Riteniamo infine questo appalto un autentico spreco di denaro pubblico (66 milioni di euro) a differenza di quanto afferma la Regione Liguria e ci chiediamo se questa fosse la massima priorità di una sanità pubblica per la quale, ci viene ripetuto a più riprese, non ci sono risorse economiche, oltretutto in presenza da anni del blocco delle assunzioni.
La verità è che i lavoratori erano già in possesso di divise con tanto di nome e di codice a barre per la loro identificazione. In Asl 4 ci sono quasi 1600 dipendenti (medici esclusi) e ogni lavoratore ha in uso 3 divise. Quindi quasi 5000 capi d’abbigliamento verranno macerati per far posto a nuove divise.
Fra l'altro alcuni colleghi, che già le hanno ricevute, ci riferiscono che il tessuto delle nuove divise “definito di maggior qualità” è in realtà un semisintetico che dopo il lavaggio è tornato indietro sformato e in parte scucito.


Usb in attesa di ricevere in maniera ufficiale adeguate garanzie e informazioni da parte dell'Azienda continuerà a vigilare sulla vicenda a difesa dei diritti e della salute dei lavoratori.

USB SANITÀ TIGULLIO