AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Usb lancia un appello per la costruzione di una giornata nazionale in difesa dei diritti dell’handicap

Roma -

In questi giorni, in occasione dell’apertura dei tavoli di contrattazione nazionale del pubblico impiego, la stampa ha dato ampio risalto alla notizia di una possibile nuova regolamentazione, sulla fruizione dei permessi retribuiti, previsti dalla legge 104/92, che prevederebbe la programmazione preventiva al datore di lavoro.

Non è la prima volta che si assiste a vere e proprie crociate contro i lavoratori disabili o contro i famigliari che provvedono alla loro all’assistenza, da parte della politica e degli organi di informazione, dipingendo come un privilegio, i miseri tre giorni di permesso retribuito.

Fermo restando che gli abusi vanno puniti, riteniamo, soprattutto nei casi gravi, che la comunicazione preventiva al datore di lavoro non sia praticabile, proprio perché la gravità dell’handicap lascia spazio, purtroppo, a problematiche inaspettate e non programmabili. Al contrario la legge avrebbe bisogno di essere migliorata aumentando i permessi fruibili, vista  la carenza di assistenza e servizi che lo Stato mette a disposizione per questa categoria di lavoratori e per i loro famigliari.

Nobilissimi sono stati i principi di questa legge, che, ha messo in primo piano i diritti di libertà e di autonomia delle persone con handicap permettendo loro una vita il più possibile agevole, affinché potessero essere integrati in ogni contesto sociale (Famiglia, scuola, lavoro, ecc.). Uno strumento di grande conquista sociale che deve essere usato con responsabilità, ma soprattutto uno strumento che va difeso.

USB non accetterà che i diritti dei lavoratori disabili e di chi li assiste vengano messi in seria discussione, o sottoposti ad un assenso preventivo da parte di chi non conosce nemmeno il problema, garantire l’assistenza ai disabili è un dovere da parte delle Stato.

Per questi motivi la nostra organizzazione sindacale, lancia un appello a tutte le associazioni di categoria, a tutti i lavoratori con handicap e a tutte le famiglie che vivono quotidianamente il problema, per la costruzione di una giornata nazionale in difesa dei diritti dell’handicap.


USB Pubblico Impiego