AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

exLSU/Ata e Appalti storici: una calda giornata di sciopero

Roma -

Nonostante il caldo asfissiante centinaia di lavoratori provenienti da tutta Italia, questa mattina, in occasione dello sciopero nazionale dei Lavoratori exLSU/Ata hanno dato vita al Presidio dinanzi al MIUR.

La voce dei Lavoratori, arrivati sotto il Ministero di viale Trastevere, è servita per ribadire le richieste alla base dello sciopero: certezze sul Decreto Interministeriale che aprirà la strada all’assunzione diretta, negli organici del personale della Scuola (ATA), e risposte concrete alle tante nefandezze che si ripetono da troppi anni.

 

A seguito dello sciopero una delegazione di Lavoratori dell’USB è stata ricevuta al MIUR.

 

L’incontro è subito entrato nel merito delle questioni.

Chiedendo informazioni e certezze in merito al Decreto Interministeriale previsto nella Legge 30 dicembre 2018 n. 145/2018 ed, in particolare all’art. 1 Commi 760 e 761, che rinvia (in concerto con il MLPS, la Funzione Pubblica ed il MEF) la determinazione dei “requisiti per la partecipazione alla procedura selettiva del concorso per l’assunzione ATA, nonché le modalità di svolgimento e i termini per la presentazione delle domande”.

Si è inoltre ribadita la necessità di istituire un “TAVOLO POLITICO” utile a risolvere urgentemente le problematiche che affliggono da tanto tempo i lavoratori dei lotti 5 e 6 e che affronti le problematiche lavorative tipiche del periodo estivo (luglio e agosto) che comportano per le aziende senza l’utilizzo di FIS di ferie forzate, banca ore, etc.

Si è, tra l’altro, evidenziata la necessità che il Ministero dell’Istruzione convochi, al pari delle altre OO.SS., l'USB che rappresenta un numero consistente di lavoratori sicuramente superiori alle altre sigle sindacali anche ai tavoli con le parti datoriali.

 

Il MIUR, rappresentato dal Dott. Jacopo GRECO, Direttore della Direzione generale per le risorse umane e finanziarie, ed il Dott. Rocco PINNERI dell’Ufficio di Gabinetto del MIUR, in merito alla pubblicazione del Decreto Interministeriale, evidenzia che il percorso del decreto è a buon punto sottolineando che la “sensazione” sia quella di essere in dirittura d’arrivo e che tutto si concluderà, si spera, entro metà luglio.

 

L’incontro è proseguito sulle problematiche che attraversano tutte le realtà regionali (blocco attività, banca ore, mancati pagamenti, etc) su cui si aspettano risposte immediate e concrete da parte del Ministero.

Al pari, sono state evidenziate alcune criticità legate principalmente ai Lotti 5 Frosinone e Latina, Lotto 6 Napoli e Lotto 7 dove, nonostante gare “ponte”, sub-appalti etc. si riscontrano mancati pagamenti e comunicazioni da parte aziendale di interruzione delle attività lavorative per i mesi estivi, spesso senza alcun coinvolgimento delle OO.SS.

Si è sottolineato, altresì, che le cosiddette interruzioni estive riguardano la totalità dei lotti e che a nulla sono servite le rassicurazioni da parte politica, i finanziamenti per le pulizie (fino al 31/12/2019) e la tranche di risorse legate alle #ScuoleBelle.

In particolare, per quanto riguarda il lotto 5 il MIUR evidenzia che, nonostante un forte impegno del Ministero, permangono le difficoltà legate ad una lunga ed estenuante battaglia legale tra, vecchie e nuove aziende appaltatrici, ancora non totalmente risolta. Ad ogni modo, pur essendo in piedi un ulteriore ricorso, pendente dinanzi al TAR, il Ministero ritiene probabile che per la metà di luglio sarà possibile sbloccare le risorse #Scuolebelle , attualmente in stallo, per il solo lotto 5.

Per quanto concerne il Lotto 6 il MIUR ribadisce che si aspetta la giornata odierna per verificare il rispetto degli impegni presi dalle ditte (pagamento retribuzioni) ed in alternativa attiverà la procedura di contestazione di inadempimento nei confronti delle aziende inadempienti.

 

Su richiesta sindacale si è convenuto, altresì, vista la disponibilità del Sottosegretario Prof. Salvatore Giuliano di fissare a breve un incontro specifico sulla questione della internalizzazione.

 

Insomma molti altri, importanti, passi verso la fine delle esternalizzazioni e verso l’assunzione!

 

 

Pierpaolo Corallo

USB Lavoro Privato - Esecutivo nazionale

USB Confederazione regionale Puglia