AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

PRECARIE DI LEGNANO: "STRIP CONFERENCE" CONTRO IL LICENZIAMENTO

Nelle scelte dell’attuale esecutivo la responsabilità delle mancate stabilizzazioni

Roma -

Una “strip conference” per proseguire nella battaglia, sostenuta dalle RdB-CUB, contro la perdita del posto di lavoro . Così venerdì 5 settembre le lavoratrici del call center dell’ospedale di Legnano, che provocatoriamente si sono messe all’asta su YouTube, si denuderanno per protesta. Ora e luogo della “strip conference” verranno annunciati questa sera tramite un nuovo video su YouTube.

 

“Ci spoglieremo, ci denuderemo e ci venderemo per un posto di lavoro e lo faremo non solo per noi 11 ma per tutti i precari che come noi ogni giorno vengono denudati della loro dignità e  dei loro diritti, firmando lettere di licenziamento in bianco, contratti a ore, sempre più precari sempre più flessibili”, ha dichiarato una delle lavoratrici nel corso del presidio che si è svolto questa mattina davanti all’Ospedale di Legnano. Molti gli attestati di solidarietà che in queste ore stanno giungendo alle 11 centraliniste.

 

Secondo le RdB-CUB P.I., la vicenda che ora coinvolge le lavoratrici di Legnano, e che rischia di interessare tutti i call center sanitari della Regione Lombardia, è la dimostrazione di come l’attuale esecutivo non lasci alcun margine di soluzione alla vicenda del precariato. Commenta Sabino Venezia della del Coordinamento nazionale RdB-CUB Sanità: “Il Decreto Brunetta, intervenendo pesantemente sulla più importante risorsa della Pubblica Amministrazione, ovvero i suoi operatori, determinerà di fatto una riduzione di personale con la conseguente impossibilità di stabilizzazione dei precari. In altri termini, a Legnano come nel resto del paese, l’unica soluzione alla piaga del precariato cronico è il licenziamento dei lavoratori.

 

“Contro questa macelleria sociale – prosegue Venezia - le RdB rilanciano con forza lo sciopero e dei lavoratori Precari indetto per il prossimo 19 settembre e l’assemblea nazionale che si terrà in quella data  a Roma”, conclude il dirigente RdB-CUB.

RdB Pubblico Impiego