AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

CANCELLARE IL PRECARIATO, REINTERNALIZZARE I SERVIZI E STABILIZZARE IL PERSONALE PER AFFERMARE DIRITTI E QUALITÀ

ASSEMBLEA PUBBLICA DEL PERSONALE PRECARIO ED ESTERNALIZZATO DELLE STRUTTURE SANITARIE E DEGLI ENTI DELLA REGIONE LAZIO

Roma, Mercoledì 8 aprile - ore 9,30

Regione Lazio, Sala Tirreno, via Rosa Raimondi Garibaldi 7

Roma -

I sindacati di base RdB-CUB e COBAS hanno indetto per domani, 8 aprile, un’assemblea pubblica di tutto il personale precario ed esternalizzato che opera nelle strutture sanitarie e negli enti regionali del Lazio. Al centro dell’iniziativa, che avrà luogo presso la Sala Tirreno della Regione Lazio, è la richiesta di un provvedimento legislativo immediato che, con tempi e atti certi, determini un percorso di stabilizzazione e reinternalizzazione dei servizi e chiuda definitivamente lo scandalo degli appalti nella Sanità Pubblica del Lazio, da cui è derivato scempio di risorse pubbliche, precarietà, salari da fame e minor qualità dei servizi, a solo vantaggio dei soggetti privati.

 

A fronte del “Piano di rientro dal deficit sanitario”, che ha comportato e comporterà  tagli ai posti letto, chiusura di ospedali e strutture sanitarie, reintroduzione dei ticket solo come strumenti per reperire soldi, nulla è stato finora fatto dalla Giunta Marrazzo riguardo alla reinternalizzazione dei servizi e del personale. RdB-CUB e COBAS intendono pertanto sollecitare i responsabili regionali ad assumere pubblicamente la responsabilità immediata della reinternalizzazione dei servizi e della stabilizzazione dei lavoratori.

 

All’assemblea sono invitati il Presidente Marrazzo e il Vice Presidente Montino, il Sub Commissario governativo Morlacco, gli Assessori Tibaldi e Nieri, i Presidenti delle Commissioni Sanità e Lavoro Canali e Mariani, i Consiglieri Battaglia, D’Amato, Peduzzi e Pizzo.

RdB Pubblico Impiego