AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

Acciaierie d’Italia, USB: “Cigs o ripartenza?”

Taranto -

Da una parte Acciaierie d’Italia comunica la richiesta di cassa integrazione straordinaria per 3.500 unità lavorative, dall’altra i confederali  comunicano in fabbrica, con un atteggiamento  che sembrerebbe occultare la verità, la ripartenza di impianti con conseguente rientro di lavoratori.

Delle due l’una: o si riducono i lavoratori in attività, oppure si riavvia il meccanismo e quindi si ripopola lo stabilimento. Dov’è la verità?

Alla luce delle dichiarazioni dei sindacati confederali, ci domandiamo poi: come si pensa di ripartire, se nessun intervento manutentivo è stato fatto, e non è neanche in programma? Gli impianti sono vetusti, la sicurezza sul lavoro è lasciata al caso e intanto non migliora più di tanto la situazione ambientale e sanitaria.

Cosa si dirà quando ci sarà da raccontare ancora un grave incidente in fabbrica?

A noi non basta che si riparta; si deve ricominciare ma nel rispetto delle misure di sicurezza.

Chiediamo dunque che si apra un tavolo di discussione attorno ai moltissimi temi, e che si lavori nella direzione di un accordo di programma, tenendo dentro i vari punti che proprio l’Usb ha suggerito come fondamentali. Solo così si potrà davvero parlare di cambiamento e di prospettive.

Va detto inoltre che da un  momento, come quello attuale, caratterizzato da una grandissima crisi di liquidità, potrebbero derivare conseguenze incontrollabili.

Coordinamento esecutivo USB Taranto

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati