AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

AGENZIE FISCALI: 26 MESI SENZA CONTRATTO

PRESIDIO ED ASSEMBLEA CITTADINA DAVANTI ALL’ARAN

Roma, via del Corso 476 , ore 11.00

Roma -

Le RdB-CUB Agenzie Fiscali insieme alla FLP hanno indetto per domani, 7 febbraio, un presidio-assemblea dei lavoratori del fisco che si svolgerà davani alla sede dell’ARAN in concomitanza con la trattativa sul rinnovo del Contratto. All’iniziativa hanno dato adesione anche Cgil, Cisl, Uil.

 

Nonostante gli ottimi risultati conseguiti ogni anno nel recupero dell’evasione fiscale, in cui si dimostra determinante il contributo fornito dai lavoratori, il comparto Agenzie è da 26 mesi senza contratto. Dopo un lungo periodo di mobilitazione, che ha visto iniziative ed assemblee in tutto il teritorio nazionale,  i lavoratori del fisco intendono rivendicare il diritto al rinnovo della parte economica, rinviando la definizione della parte normativa del Contratto a quando sarà in carica un nuovo governo.

 

Come parziale recupero di retribuzioni pesantemente erose dal crescente costo della vita, i lavoratori delle Agenzie chiedono gli aumenti previsti dall’accordo governo-sindacati di maggio 2007 e già stanziati. Rivendicano inoltre l’eliminazione della invisa “tassa sulla malattia”, che determina la perdita del salario accessorio per le malattie inferiori ai 15 giorni.

 

Sulla situazione dei mancati rinnovi dei Contratti Pubblici, che coinvolge ben 7 Comparti su 10 (Sanità, Autonomie Locali, Università, Ricerca, Agenzie Fiscali, Afam e Presidenza del Consiglio) le RdB-CUB Pubblico Impiego ritengono non più rinviabile l’immediata definizione della parte economica, al fine di contenere il gravissimo problema salariale in cui versa tutto il mondo del lavoro dipendente.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni