AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

ALITALIA: ASSORDANTE IL SILENZIO DEL SINDACO ALEMANNO

La CUB pronta a portare la protesta al Comune di Roma

Roma -

“Sulla questione Alitalia, con  le  conseguenti pesantissime ricadute sul territorio di Roma, capitale d’Italia e città di grande flusso turistico, il silenzio del sindaco Alemanno è assordante”, commenta Mario Carucci della CUB Lazio.

 

“Mentre il sindaco Moratti ed i rappresentanti della Lega al Governo non perdono occasione per rilanciare il ruolo di Malpensa a discapito di Fiumicino, il sindaco Alemanno rifiuta ogni confronto con le lavoratrici ed i lavoratori e con le organizzazioni sindacali che, come nel caso della CUB Trasporti, hanno ripetutamente richiesto un incontro (il 3 luglio 2008, il 1 agosto ed il 29 agosto 2008) sul ridimensionamento dell’hub di Fiumicino e le conseguenti migliaia di esuberi nell’Alitalia e nell’indotto”, aggiunge Carucci.

 

“E’ pertanto urgente che il Sindaco di Roma convochi i rappresentanti dei lavoratori, almeno quelli che ne hanno fatto richiesta, ed affronti il tema della vertenza Alitalia, non limitandosi ad ascoltare solo Colaninno, che già tanto ha prodotto ricchezza per la collettività nella sua avventura alla Telecom Italia”, ironizza il dirigente della CUB Lazio.

 

“Se il Sindaco Alemanno continuerà nel suo rifiuto, la C.U.B. Lazio si riserva di valutare la necessità di indire una manifestazione dei lavoratori di Alitalia e di Fiumicino presso la sede del Comune di Roma”, conclude Carucci.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni