AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

ALITALIA: I LAVORATORI DI CALL CENTER, INFORMATICA E AMMINISTRAZIONE RILANCIANO LA MOBILITAZIONE

I settori minacciati dalla liquidazione e dalla delocalizzazione delle attività

Roma -

Sono oltre i 4.500 i dipendenti Alitalia minacciati dal Piano Air France-KLM, che prevede il trasferimento in direzione di Parigi delle attività svolte a Roma.

Questa mattina, presso la sede di Magliana, i lavoratori dei settori Call center, Informatica e Amministrazione si sono riuniti nella prima assemblea indetta dalle RSU della CUB Trasporti (unica organizzazione che si è presentata alla competizione elettorale nello scorso dicembre).

 

La minaccia occupazionale che grava sui lavoratori di questi settori sembra essere stata accantonata sia dal Governo che da Cgil Cisl Uil. Nel corso dell’assemblea i lavoratori hanno unanimemente espresso il proprio rifiuto a divenire merce di cambio nella trattativa avviata in queste ore, ed hanno deliberato l’intensificazione delle mobilitazioni fino ad una possibile indizione di sciopero ad oltranza.

 

La CUB Trasporti ribadisce la necessità che Istituzioni e Governo non accettino una trattativa di ridimensionamento della compagnia in cui si scarica sulle spalle dei lavoratori il prezzo delle sinergie fra AF-KLM e Alitalia.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni