AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

AMBIENTE: USB, CON LEGGE APPROVATA OGGI SI APRA UN CAPITOLO NUOVO PER ISPRA E MATTM

Partecipatissima assemblea dei lavoratori oggi a Roma

Roma -

COMUNICATO STAMPA

 

Partecipatissima assemblea oggi a Roma, organizzata dall’USB ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e dall’USB MATTM (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare), presso la sala stampa dello stesso ministero, in via Cristoforo Colombo 44.

Oltre a un cospicuo numero di lavoratori e lavoratrici, sono intervenuti il neo insediato Capo del personale del MATTM, Consigliere Roberto Alesse, che ha partecipato su incarico diretto del ministro Galletti, e Lorenzo Carrozza, assistente del Deputato Massimo De Rosa (M5S), della Commissione Ambiente della Camera.

 

Al centro dei lavori, le ricadute per ISPRA e MATTM della nuova legge di “Istituzione del Sistema Nazionale a rete per la Protezione dell’Ambiente e disciplina dell’ISPRA”, della cui definitiva approvazione è oggi giunta notizia.

Le crisi finanziaria e gestionale di MATTM e ISPRA sono state affrontate nell'ambito delle riforme di pubblico impiego in generale e in particolare degli enti di ricerca, in relazione alla legge delega Madia. Sono anche stati sviscerati gli aspetti relativi ai rapporti tra MATTM, ISPRA e SOGESID.

Forte l’allarme per le imminenti scadenze contrattuali dei precari a giugno, per la situazione economica dell'ISPRA, così come per la poca trasparenza nell'amministrazione del MATTM.

Al Consigliere Alesse è stata rappresentata preoccupazione per il perdurare di un sistema nebuloso nel quale la SOGESID continua ad operare senza una logica di integrazione nella realtà che vedrebbe l’ISPRA come ente tecnico di riferimento per il Ministero.

 

Da parte di Alesse è stato raccolto l’impegno, che l’USB esigerà si concretizzi a breve, ad adoperarsi nei confronti del ministro Galletti per l'apertura di un dialogo con i lavoratori. Da parte del parlamentare M5S, l’impegno a sostenere gli ordini del giorno collegati alla legge, oggi approvati, che impegnano il Governo a risolvere la crisi occupazionale e finanziaria dell'ISPRA anche con interventi nella prossima legge di Stabilità. Sostegno alle vertenze  discusse in assemblea è giunto da parte della Senatrice De Petris (SEL).

 

Ora che la legge è stata varata l’USB chiede con forza che si apra un tavolo di confronto sulla gestione degli Enti,  affinché ciascuna amministrazione rimoduli le proprie energie e ridisegni un sistema efficace e trasparente dei controlli e della tutela ambientale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni