AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

Basta tagli, senza assunzioni la Sanità muore: il 30 giugno USB in piazza a Napoli

Napoli -

La pandemia non ha insegnato nulla alla classe politica che ci governa in Italia ed in particolare nella nostra Regione. Il cortocircuito che si sta abbattendo sulla sanità pubblica attraverso il combinato disposto di assenza di medici e infermieri grazie ad una programmazione della formazione universitaria miope e politicamente colpevole, di carenza di posti letto, di bassi stipendi, di tetto alle spese del personale, di acuirsi delle disuguaglianze dovute alla regionalizzazione del sistema, rischia di rendere irreversibile il processo di smantellamento del Servizio Sanitario Nazionale.

Ed in Campania la situazione è gravissima, basti pensare alle lunghe liste d’attesa dovute al Covid mai recuperate, alle prestazioni ambulatoriali e diagnostiche negate ai cittadini dai centri convenzionati ogni metà mese per finire agli intasamenti dei Pronto Soccorso dei più grandi Ospedali della Campania come il Cardarelli e l’Ospedale del Mare per dichiarare il totale fallimento delle politiche sanitarie del governatorato De Luca.

È emergenza anche tra il personale sanitario schiacciato tra doppi turni, aumento esponenziale dei carichi di lavoro e le continue aggressioni che subisce a causa delle scellerate scelte del governo regionale.

Allora basta tagli alla Sanità sulla pelle dei lavoratori e dei cittadini che ormai non hanno neanche più la garanzia di essere curati se non a pagamento.

La USB Campania scende in piazza il 30 giugno per chiedere di porre fine a tutto questo!

Senza personale la Sanità pubblica muore e quindi la USB chiede l’immediato sblocco delle assunzioni dalle tante graduatorie attive dei concorsi regionali e la stabilizzazione di tutto il personale precario che ne abbia diritto ai sensi della normativa vigente.

Basta con il taglio dei posti letto e la chiusura degli Ospedali Pubblici.

La USB chiede al governatore De Luca di riaprire i reparti, soppressi prima e durante la pandemia, riaprire gli ospedali, assumere immediatamente medici e infermieri per far fronte alle carenze di organico e alla pausa estiva per consentire a coloro hanno garantito finora il minimo dei livelli assistenziali di usufruire delle agognate ferie, di garantire assistenza e prevenzione sul territorio con risorse umane gestite direttamente, di re-internalizzare i servizi appaltati, di diminuire drasticamente le liste d’attesa insomma ridando servizi di qualità e che siano al servizio della cittadinanza e della salute pubblica.

Chiediamo quindi la massima partecipazione alla manifestazione regionale che la USB Campania terrà il 30 giugno 2022 dalle ore 10,30 in poi presso la Direzione Generale Tutela della Salute – Campania – Centro Direzionale - Isola C3.

USB Campania

Napoli 23/06/2022

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati