AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

Bertani Livorno, la società in appalto non paga i tfr. USB avvia la richiesta di pignoramento direttamente al committente

Nazionale -

Il sistema marcio degli appalti colpisce ancora e ancora una volta nel settore della logistica portuale nei piazzali Bertani. La società MT Logistica/TM/CPM, dopo aver licenziato 25 lavoratori, nonostante non ci fosse alcuna vera e propria crisi, adesso non ha i soldi per pagare i trattamenti di fine rapporto. Tradotto: dopo il danno anche la beffa.

L'Unione Sindacale di Base, portando avanti la propria linea sindacale nazionale, ha deciso di chiedere questi soldi direttamente alla committenza, che risulta responsabile in solido per le inadempienze delle "proprie" ditte chiamate a svolgere alcune lavorazioni e NON al fondo di garanzia INPS. In quest'ultimo caso sarebbe come scaricare sulla collettività il costo sociale che andrebbe invece sostenuto da aziende private che accumulano già abbastanza profitti lasciando sul territorio licenziamenti e precarietà.

Perché vale sempre la pena ribadirlo, questi licenziamenti sono il frutto diretto di un sistema che negli anni è stato costruito in tutto l'ambito della logistica. Sistema che vede grandi aziende "scaricare" le proprie responsabilità sulle ditte e cooperative in appalto cercando di raggiungere il massimo profitto (e il massimo ricatto) nei confronti dei lavoratori. Un sistema che i sindacati confederali non hanno mai voluto mettere davvero in discussione e che, ancora una volta rischia di riprodursi.

Come USB ribadiamo la nostra posizione. Fermo restando la necessità dei lavoratori di rientrare al più presto al lavoro arrivando ad una soluzione condivisa, tutti gli ex dipendenti MT dovranno essere reintegrati applicando il contratto nazionale di riferimento e cioè quello della Logistica e dei Trasporti. Contratto che, tra l’altro, andrebbe applicato anche a tutti gli operai del piazzale a partire da quelli della Cooperativa CPM.

Unione Sindacale di Base Settore Logistica

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati