AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

CASA ROMA: OGGI ALLE 14.00 PRESIDIO SOTTO GIUNTA REGIONE LAZIO

#difendiamolecasepopolari

BASTA SGOMBERI E RICHIESTE DI ASSURDI ARRETRATI, BASTA DEGRADO

Via Rosa Raimondi Garibaldi

Roma -

I comitati delle case popolari e l’ASIA-USB rilanciamo la mobilitazione: oggi alle 14.00 presidio sotto la Giunta regionale del Lazio, in via Rosa Raimondi Garibaldi, per chiedere l’utilizzo immediato dei soldi stanziati dal decreto casa per il risanamento dei caseggiati; per una vera gestione di questo patrimonio pubblico, per fermare gli sfratti nelle case popolari e per la regolarizzazione degli inquilini senza titolo aventi diritto.

Il governo Renzi, con in prima fila il dimissionato Lupi, ha emanato un decreto che vuole cancellare l’edilizia pubblica e ha dichiarato guerra agli inquilini più poveri e ai senza titolo. Con questo grave atto è stata confermata la vendita all’asta a terzi ai prezzi di mercato degli alloggi occupati da inquilini in difficoltà con il pagamento dei canoni, dagli occupanti senza titolo o da chi supera anche di poco i limiti di reddito per la permanenza negli alloggi E.R.P.

L’ l’ASIA-USB chiama alla mobilitazione tutti gli inquilini, tutti coloro che hanno difficoltà a pagare i canoni di affitto, per la difesa delle funzione delle case popolari, per sconfiggere i tentativi del governo di speculare sull'edilizia pubblica e di alimentare la guerra contro i più poveri; per chiedere la realizzazione di progetti di risanamento delle case popolari utilizzando i 468 milioni di euro stanziati dal governo, per una gestione vera del patrimonio di edilizia pubblica finalizzata anche alla creazione di posti di lavoro.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati