AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

Caserta, lavoratori Gestione Logistica Depositi in presidio. USB: garantire diritti, tutele e pluralismo sindacale

Caserta -

È stata una intensa mattinata di mobilitazione quella che ha visto protagonisti i lavoratori della Gestione Logistica Depositi srl di Maddaloni in provincia di Caserta

Dopo un presidio iniziato alle 7:00 del mattino presso lo stabilimento, nell'area industriale dell’interporto Sud Europa, i lavoratori si sono spostate nel capoluogo, presidiando il palazzo Prefettizio.

Ad animare la protesta dei dipendenti della società Gestione Logistica Depositi le condizioni di lavoro inaccettabili che denunciano oramai da mesi: la catena del valore impone un modello di sfruttamento dei lavoratori e di non riconoscimento dei diritti, nonché l’esplicita volontà da parte dell’azienda di non riconoscere le prerogative sindacali e l’applicazione di regole contrattuali.

Una delegazione di lavoratori e rappresentanti dell'Unione Sindacale di Base è stata ricevuta dal Capo di gabinetto della Prefettura di Caserta a cui è stata avanzata la richiesta di garantire l'avvio al più presto di un confronto pluralistico che tenga considerazione di tutte le parti sociali coinvolte, affinché si possa trovare una soluzione comune per le problematiche che affliggono i lavoratori.

Come è ormai noto, il mondo della logistica è caratterizzato da un alto livello di conflittualità, dovuto alle difficili condizioni di lavoro, che lo scorso 18 giugno aveva portato alla proclamazione di uno sciopero nazionale unitario da parte dei sindacati di base che, oltre che per gli elevati livelli di adesione, si contraddistinse per la tragica morte del sindacalista Adil Belakhdim, investito dall'autista di un camion fermato durante un picchetto.

Quella di oggi è stata solo una tappa nel percorso di rivendicazione dei diritti e della dignità dei lavoratori, l'USB resterà affianco ai lavoratori fino al raggiungimento degli obiettivi che si sono posti, a cominciare dal riconoscimento dei diritti sindacali e contrattuali all'interno del luogo di lavoro.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati