AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

COMUNE DI ROMA: DOPO IL RIUSCITO SCIOPERO DEI NIDI RDB CHIEDE UN TAVOLO ISTITUZIONALE SULLA POLITICA DEL PERSONALE

SIA ESTESO AI PRESIDENTI DEI MUNICIPI E A TUTTE LE RAPPRESENTANZE SINDACALI

Roma -

Anche la seconda giornata di sciopero indetta dalla RdB nei nidi comunali, che si è svolta ieri, 29 settembre, ha registrato un’adesione altissima. Il pullman itinerante delle educatrici ha toccato questa volta i municipi governati dal centro-destra e delegazioni di lavoratrici hanno incontrato il Presidente del Municipio XIX, Alfredo Milioni, e quello del Municipio XIII, Giacomo Vizzani.

 

“Anche in questi municipi abbiamo registrato una grande attenzione al problema degli asili nido - riferisce Gianni Troiani, RdB Comune di Roma - al punto che il Presidente Milioni ha inteso dare una prima immediata risposta portando all’attenzione del Consiglio Municipale del pomeriggio una mozione, che è stata poi approvata all’unanimità, e che ricalca le nostre richieste di reintegrare almeno una delle unità d’organico tolte negli ultimi due anni. Il Presidente Vizzani, pur comprendendo le ragioni delle educatrici, ha chiesto un approfondimento delle tematiche, riconvocando un incontro specifico unitamente all’assessore Pace e chiedendo di conoscere meglio le nostre proposte al tavolo negoziale”.

 

“In ogni territorio toccato - continua Troiani - abbiamo incassato attestati di stima e di solidarietà anche dai rappresentanti del centro-destra, come ad esempio da parte del presidente del Municipio XVII. Solo gli assessori Cavallari e Marsilio continuano a ripetere la canzone stonata  che intende strumentali le nostre proteste”.

 

Conclude il rappresentante RdB: “Anche le altre organizzazioni sindacali stanno registrando le resistenze alla normale dialettica sindacale da parte di questi assessori, come per il caso dei vigili urbani precari. A questo punto invitiamo il Sindaco a prendere in seria considerazione l’opportunità di mettere in agenda un tavolo istituzionale, con i presidenti dei Municipi e con tutte le rappresentanze sindacali cittadine, che affronti temi più scottanti relativi al personale capitolino: precarietà, retribuzioni, potenziamento degli organici in settori strategici”.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni