AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

CROCE ROSSA ITALIANA: L'ALTO COMMISSARIO ANTICORRUZIONE RENDE PUBBLICHE LE IRREGOLARITA' RILEVATE DOPO LA SEGNALAZIONE DELLA RDB/CUB

Roma -

La RdB /CUB ha appreso con soddisfazione la pubblicazione da parte dell’Alto Commissario Anticorruzione delle risultanze delle indagini avviate, su segnalazione della organizzazione sindacale di base, nei confronti del Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana in merito alla procedure di assunzione di Ausiliari socio sanitari al Centro di Educazione Motoria di Roma (cfr sito Alto Commissario ).

 

Le irregolarità rilevate dall’Alto Commissario danno conferma alle denunce della RdB, che a partire dal mese di gennaio ha sottoposto inutilmente il problema tanto ai vertici dell’Ente che al Centro per l’Impiego. Infatti, malgrado le dichiarazioni della Croce Rossa, sono emerse con chiarezza le violazioni a carico degli oltre 100 candidati selezionati ed esclusi, alcuni dei quali con qualifiche professionali ed esperienza lavorativa superiore a quelle richieste.

Il presumibile abuso di potere esercitato in tale  vicenda è ancor più grave perché coinvolge due categorie sociali fragili: disoccupati e disabili, di cui è stato mortificato il diritto a migliorare le proprie condizioni di lavoro e di vita.
(cfr: comunicato stampa CRI )

 

La RdB/CUB, dopo aver ottenuto la proroga del contratto per una delegata precaria del CEM che rischiava il mancato rinnovo, continuerà a seguire gli sviluppi della vicenda per tutelare il diritto al lavoro di tutti i disoccupati iscritti al Centro per l’impiego, per il miglioramento delle condizioni di lavoro dei lavoratori - precari e non - che operano nel Centro di Educazione Motoria, per l’innalzamento della qualità dell’assistenza per i disabili assistiti nel Centro stesso.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni