AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

CSO Scandicci condannata: il tribunale di Firenze reintegra i delegati USB Paolo e Andrea, vittime di licenziamento illegittimo e ritorsivo

Firenze -

Dopo mesi di presidi e scioperi e il coinvolgimento delle istituzioni, oggi il Tribunale di Firenze ha dichiarato illegittimo e ritorsivo il licenziamento di Paolo e Andrea, delegati sindacali USB.

Secondo a CSO srl di Scandicci, i due delegati erano colpevoli di aver dichiarato uno sciopero e aver diffuso un volantino, e per questo sono stati licenziati.

Il giudice ha ritenuto il licenziamento nullo per ritorsione o per rappresaglia, a fronte del legittimo esercizio di attività sindacale.

USB aveva dichiarato più volte che con una simile azione eravamo tornati indietro di un secolo, cioè quando in azienda esisteva il “padrone” che decideva ciò che era giusto o sbagliato.

Da anni USB si batte in maniera aperta e determinata nei luoghi di lavoro per rivendicare diritti e dignità, e spesso i nostri delegati sindacali subiscono questo tipo di rappresaglia.

Non oggi però! Paolo e Andrea rientrano a testa alta in azienda. Grazie a chi ha dimostrato solidarietà in questi mesi e a tutti coloro che si sono impegnati per difendere il diritto a svolgere attività sindacale.

Un grazie ai nostri magnifici avvocati Conte, Martini, e Ranfagni!

Confederazione USB Firenze

Firenze 20 aprile 2022

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati