AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

DIBATTITO PUBBLICO. VIGILI DEL FUOCO: A CINQUE ANNI DALLA COLLOCAZIONE NEL COMPARTO SICUREZZA. BILANCI E PROSPETTIVE

Giovedì 13 maggio. Roma. Comando Provinciale VVF - Sala Riunioni

Via Genova 3 – ore 10.00

Roma -

La RdB Pubblico Impiego organizza il dibattito pubblico “Vigili del Fuoco: a cinque anni dalla collocazione nel comparto sicurezza. Bilanci e prospettive”. L’iniziativa avrà luogo il prossimo 13 maggio a Roma, presso il Comando Provinciale VVF, alle ore 10.00.

Intervengono:

Sen. Franca Bondelli, PD

On. Oreste Licandro, PdCI

On. Sergio Michele Piffari, IdV

Francesco Piobbichi, RC

Paola Palmieri, RdB P.I. Direzione Nazionale

 

Coordina: Antonio Jiritano, RdB P.I. VV.F

Sono stati invitati i vertici del Corpo Nazionale VV.F

 

Il dibattito intende affrontare come i Vigili del Fuoco siano cambiati negli anni, in relazione alle militarizzazione del Corpo (avviata con la Legge n. 252 del 2004 e completata dal D.Lgs n. 217/2005) a cui RdB ha sempre affermato la propria contrarietà; alle modalità attraverso cui i VV.F si adoperano nell’attività di soccorso; alla assegnazione di sempre maggiori competenze, fra cui i compiti di Difesa civile.

A queste trasformazioni, che hanno comportato un grande aumento dei carichi di lavoro, non è conseguito un rafforzamento del Corpo in termini di uomini e mezzi: basti pensare che dal 2005 ad oggi l’organico VV.F a livello nazionale è aumentato di sole 67 unità e che il servizio viene garantito solo grazie ad un costante utilizzo dei precari.

I Vigili del Fuoco sono inoltre sempre più sottratti alle attività di protezione civile ed utilizzati per mansioni paramilitari, aspetto che, secondo RdB, mette a grave rischio quell’identità storica di amministrazione vicina ai cittadini conquistata dal Corpo Nazionale negli ultimi trent’anni, identità da cui è necessario ripartire per tracciare delle possibili prospettive di rilancio.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni