AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

EMERGENZA RIFIUTI: SCIOPERO GENERALE DELLA CAMPANIA PER L'INTERA GIORNATA DI VENERDI' 18 GENNAIO

MANIFESTAZIONE REGIONALE A NAPOLI

PIAZZA MANCINI - ORE 10.30

Roma -

L’emergenza rifiuti in Campania ha raggiunto livelli di guardia preoccupanti per la salute pubblica e per i gravissimi rischi ai quali vengono esposti i lavoratori. Per questa ragione la CUB, dopo il riuscito presidio di venerdì scorso al Ministero dell’Ambiente, ha proclamato per l’intera giornata di venerdì 18 gennaio lo sciopero generale della Campania.

 

Lo sciopero rivendica: la bonifica ambientale e sanitaria del territorio; l’avvio della raccolta differenziata in maniera seria e non in forme strumentali e propagandistiche; un piano per il lavoro, incardinato alla salvaguardia dell’ambiente, che assicuri stabilità occupazionale ai lavoratori dei consorzi di bacino, delle società miste, del progetto I.SO.LA. e degli addetti ai Lavori Socialmente Utili.

 

Insieme alla Rete Campana Salute/Ambiente, ai comitati di Pianura, ai centri sociali  e al sindacalismo di base, la CUB ha indetto per la stessa giornata del 18 una corteo regionale a Napoli, che partirà alle 10.30 da Piazza Mancini per raggiungere la Prefettura.

 

La CUB, che  ha proclamato lo sciopero in base all’art.2 comma 7 della Legge 146 del 1990 (gravi eventi lesivi dell'incolumità e della sicurezza dei lavoratori), è stata convocata dalla Commissione di Garanzia dell’attuazione della Legge sullo sciopero per le ore 15.00 di oggi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni