AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Fabio Perini, venerdì 24 nuovo sciopero con presidio e primo incontro al tavolo della Città Metropolitana

Bologna -

Dopo la partecipata assemblea di mercoledì che si è svolta davanti ai cancelli della Fabio Perini Casmatic, è stato indetto un nuovo appuntamento: per venerdì 24 gennaio la Città Metropolitana ha convocato un primo incontro al tavolo territoriale per iniziare ad affrontare gli annunciati licenziamenti della Fabio Perini. In concomitanza con l’incontro è stato indetto uno sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori con presidio sotto la sede di Via Zamboni 13.

 

 

 

Mercoledì mattina davanti ai cancelli della Fabio Perini si è svolta l'assemblea aperta alla solidarietà delle varie realtà politiche e sociali: presenti le delegazioni e le RSU di altri stabilimenti (GD, Titan, Ocme, Toyota, Bonfiglioli, Varvel e altre). Oltre al sindaco di Calderara di Reno, sono intervenuti rappresentanti di Emilia Romagna Coraggiosa, L’Altra Emilia Romagna e Potere al Popolo che hanno espresso la loro solidarietà ed impegno contro i licenziamenti.

 

 

 

Ricordiamo che la CasMatic-Fabio Perini, storica azienda di macchine automatiche del settore packaging tissue con sede a Lippo di Calderara, è parte della multinazionale del gruppo tedesco Koerber, e ora rischia la chiusura dello stabilimento a causa della decisione della direzione aziendale di avviare una procedura di licenziamento collettivo di 66 lavoratori su 118 e lo spostamento delle produzioni nella sede della Fabio Perini di Lucca.

 

 

 

L’appuntamento: presidio con sciopero venerdì 24 gennaio ore 12.00 presso la sede della Città Metropolitana in Via Zamboni 13 a Bologna.

 

 

 

USB Bologna

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni