AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Firenze: Toscana Aeroporti perde anche in appello sulle festività infrasettimanali.

Firenze -

TA perde l'appello sul ricorso per il diritto all'astensione dalla prestazione lavorativa durante le festività infrasettimanali, religiose o civili.

 

 

Con enorme soddisfazione, la o.s USB e gli 11 lavoratori appellati, comunicano che il ricorso presentato da Toscana Aeroporti spa contro i lavoratori che avevano vinto in primo grado la famigerata “causa sulle festività”, è stato RESPINTO.

 

Permettetteci a questo punto, dopo un respiro di sollievo e una piccola ricostruzione dei fatti, di affermare con un pizzico di orgoglio che la lotta per le cause giuste paga sempre!

 

Facendo un breve resoconto, la nostra storia parte da una sconfitta: quella della trattativa sindacale. Complici del fallimento: l'isolamento della nostra o.s, che a quei tempi stava faticosamente conquistandosi i diritti sindacali, e la diffidenza di certe oo.ss verso un’istanza promossa da USB, come se la problematica riguardasse solo una parte di lavoratori iscritti alla nostra o.s e non la totalità delle lavoratrici e lavoratori turnisti dell’azienda TA spa e, successivamente, della nuova società TAH.

 

Quattro anni di tentativi di dirimere una questione che poteva e doveva essere risolta ai tavoli aziendali, in assenza di dettami contrattuali, e una domanda, la nostra, elusa da sempre; cioè sul perché i lavoratori turnisti devono lavorare a fine anno più ore dei colleghi normalisti.

 

Il resto è storia recente: la via giudiziaria che in primo grado ha dato ragione ai lavoratori che hanno fatto ricorso e uno studio legale coraggioso e sempre schierato dalla parte dei lavoratori che ha permesso, oltre al riconoscimento di un diritto come quello sancito dall’ordinamento giuridico italiano sul godimento della festività, di riequilibrare i giorni di riposo tra turnisti e normalisti.

 

Coscienti che la parola fine non sia ancora stata scritta, ci godiamo la vittoria di una battaglia il cui esito è adesso a disposizione di tutti, anche oltre i confini della nostra azienda. Fin dall'inizio, questa vicenda ci è apparsa degna di essere portata avanti come lotta e, coerentemente con i nostri pensieri e con le nostre idee, non abbiamo avuto esitazioni nel perseguire ogni strada, persino il difficile e talvolta incerto cammino della giustizia.

 

Firenze, 12/07/19

 

USB l/p –Toscana

r.s.a. USB l/p –TAH – aeroporto di Firenze

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni