AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

GD Bologna, ecco la piattaforma USB per l’integrativo aziendale!

Bologna -

Undici assemblee in due giorni, con un’alta partecipazione di lavoratrici e di lavoratori, hanno sancito la presentazione da parte della RSU USB della piattaforma per il rinnovo dell’integrativo aziendale in GD, colosso bolognese del packaging della manifattura tabacchi del gruppo Coesia.

Assemblee dove la delegazione dell’Unione Sindacale di Base ha informato le lavoratrici ed i lavoratori di voler contestualmente aprire il percorso di rielezione della RSU per garantire che la piattaforma sia presentata all’azienda da una rappresentanza pienamente titolata.

Una piattaforma innovativa, che ha l’ambizione di indirizzare l’azienda e la sua strategia industriale, legata ad innovazione tecnologica e digitale, in un quadro che confermi gli attuali livelli occupazionali favorendo nuove assunzioni a garanzia del pieno turnover, definendo un insieme di regole utili a gestire i cambiamenti organizzativi, soprattutto alla luce dell’introduzione di nuove modalità di lavoro come l’assistenza da remoto (elemento sempre più preponderante) e lo smart working.

Questa piattaforma però parla anche alla condizione lavorativa delle lavoratrici e dei lavoratori di GD indicando come elementi centrali la re-internalizzazione delle attività gestite da esterni, la conferma del contratto a tempo indeterminato come forma di assunzione privilegiata, la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario, un intervento forte sull’inquadramento professionale, la formazione ed il diritto allo studio, nonché la sicurezza sul lavoro e la sostenibilità ambientale come elementi fondanti di una piattaforma contenente molti aspetti innovativi sul piano della contrattazione aziendale.

C’è naturalmente anche il salario, con una richiesta di un aumento vero sul salario fisso (180 euro lordi mensili uguali per tutti) e una richiesta sulla parte variabile (aumento del 15% del PdR già in essere), ed infine il consolidamento in quota “fissa” di una parte del premio di risultato. 

La piattaforma USB, accolta positivamente dalle assemblee, ora vedrà una fase di emendamento da parte delle lavoratrici e dei lavoratori della durata di due settimane, successivamente sarà sottoposta al voto vincolante delle maestranze.

USB Lavoro Privato Bologna

Bologna 18-11-2021

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati