AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

GIUSTIZIA: ARRIVA A ROMA "IL CARAVAN TOUR" DELL'USB

16 e 17 ottobre sotto gli uffici giudiziari della capitale

IL 18 OTTOBRE IN PIAZZA PER LO SCIOPERO GENERALE

Roma -

Sarà a Roma il 16 e il 17 ottobre il “Caravan Tour” organizzato dalla USB P.I. Giustizia, che dopo aver attraversato gli uffici giudiziari dal sud al nord Italia, chiamando i lavoratori in assemblea e coinvolgendo la cittadinanza sull’ “Odissea della giustizia”, approda infine nella capitale prima dello sciopero generale del 18 ottobre, proclamato dall’USB ed altre sigle sindacali di base.

 

Il “Caravan della Giustizia” sosterà:

 

Il 16 ottobre, dalle ore 9.00 alle 11,00 davanti al Tribunale Civile di Roma in Via Lepanto;

dalle 11,00 alle 13.00 davanti a tutti gli Uffici Giudiziari di Piazzale Clodio  (Tribunale Penale, Procura, Corte di Appello e Giudici di Pace) in Via Golametto;

 

Il 17 ottobre dalle 8.30 alle 11.00 in Via Triboniano, angolo P.zza Adriana e riguarderà :

la Corte  di Cassazione e la procura Generale della Cassazione;

la Procura Generale della corte di Appello:

il Tribunale di Sorveglianza;

la direzione Nazionale Antimafia;

Il Tribunale e la Procura dei Minorenni e il Ministero.

 

Partito il 30 settembre da Taranto, Il “Caravan tour - Odissea della Giustizia”, si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle recenti riforme delle circoscrizioni giudiziarie, nonché sullo stato disastroso in cui versa la giustizia e le gravi ripercussioni che esse hanno sui lavoratori e sui cittadini.

 

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento di centinaia di lavoratrici e lavoratori del settore, intervenuti nelle assemblee e nei sit-in di protesta. Nelle assemblee è stata votata a grande maggioranza l’adesione allo sciopero generale del 18 ottobre e la partecipazione alla manifestazione nazionale, che partirà alle ore 10 da piazza della Repubblica, contro l’austerity, i diktat della troika e le manovre lacrime e sangue.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati