AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

LA 1A CONFERENZA EUROPEA DEI SINDACATI DEL PUBBLICO IMPIEGO DELIBERA IL SUO PIANO D'AZIONE

23 febbraio 2012 Giornata europea di mobilitazione dei lavoratori pubblici

Roma -

Si è conclusa la prima Conferenza Europea della TUI – Public and Allied Employees, organizzazione dei sindacati del Pubblico Impiego della Federazione Sindacale Mondiale FSM/WFTU. Alla Conferenza, che si è tenuta a Roma il 26-27 ottobre ospite dell’italiana Unione Sindacale di Base, da pochi mesi aderente al FSM/WFTU, hanno partecipato sindacaliste e sindacalisti provenienti da molti paesi europei, fra cui Grecia, Portogallo, Francia, Cipro, Spagna, Paesi Baschi, Serbia, Finlandia.

 

Dopo un’ampia discussione sulla condizione dei lavoratori pubblici e sui brutali attacchi contro i loro diritti condotti sotto la regia della Troika FMI/BCE/UE, dominata dall’atteggiamento arrogante della Germania ed assecondata dalla Francia; sull’attuazione dei cosiddetti Piani di Stabilità e Sviluppo (PSS), che hanno già condotto alla recessione paesi quali la Grecia, il Portogallo e l’Irlanda, paesi che saranno seguiti, come già annunciato, da Spagna, Italia, o Belgio; sugli effetti perversi di una politica che vede monopoli capitalisti prevalere sugli Stati, con governi condiscendenti verso il potere economico della grande industria, bramosa di facili e rapidi guadagni; in attuazione a quanto deliberato nel corso del 9°  Congresso della TUI – P&, svoltosi a Brasilia nel 2009, nonché a quanto deliberato durante il 6° Congresso della FSM/WFTU, organizzato ad Atene nel 2011, le Organizzazioni Sindacali partecipanti alla 1 Conferenza TUI P&A hanno approvato all’unanimità il seguente piano di azione, da strutturare in Europa:

 

1.      23 febbraio 2012 -  Giornata di azione dei lavoratori pubblici in tutti i paesi europei.

Si propone la consegna  in ogni paese di una risoluzione agli uffici dell’Unione Europea con le nostre richieste e posizioni.

2.      Apertura di un sito Web della TUI P&A Europa

3.      Apertura di un osservatorio con lo scopo di seguire gli sviluppi  del confronto a livello dell’Unione Europea

4.      Rafforzare la struttura organizzativa del TUI P&A stabilendo contatti e relazioni con le organizzazioni presenti in Europa specialmente nei settori sanità- previdenza- scuola e nelle amministrazioni locali

5.      Esprimere solidarietà con le lotte dei lavoratori in ogni paese

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.