AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

Lanciano: Autotrade & Logistics non vuole ascoltare i lavoratori. Non rimane che lo sciopero: Mercoledì 8 giugno per tutta la giornata

Lanciano -

L’AUTOTRADE & LOGISTICS, azienda che opera all’interno dello stabilimento Sevel e si occupa della logistica, ovvero della spedizione su gomma e rotaia dei furgoni, in precedenti incontri tra sindacati e azienda, aveva rassicurato che entro la metà di maggio vi sarebbe stato un ulteriore incontro per dirimere situazioni che si trascinano da molto tempo.

Ad oggi, invece di ricevere una convocazione di incontro, i lavoratori si ritrovano solo silenzio da parte aziendale e le questioni da dirimere rimangono lì ferme mentre il tempo passa.

Come organizzazione le abbiamo provate tutte: richiesto incontri, dato disponibilità in diverse situazioni, ma le risposte non arrivano. Se le cose stanno così, se l’azienda non vuole parlare di adeguamento dei livelli a diversi lavoratori che da anni sono inquadrati al livello più basso rispetto ai colleghi, se non vuole fare un ragionamento serio sulla mancata iscrizione al fondo Sanilog per ben 10 anni, se non vuole tornare a discutere di contratto di secondo livello dopo che i lavoratori hanno rinunciato, per il bene dell’azienda, a diversi diritti non resta che dar seguito allo sciopero per far comprendere a chi non vuol capire che i lavoratori vanno rispettati e ascoltati. I lavoratori scelgono chi li deve rappresentare e un’azienda seria deve interloquire con coloro che hanno scelto.

Il settore della logistica è un settore strategico e questi lavoratori in particolare lavorano sui piazzali in qualsiasi condizione climatica: pioggia, freddo, afa estiva, eccetera.

Siamo sempre disponibili, come organizzazione, a discutere serenamente per il bene dei lavoratori, ma proprio per questo e per rispetto nei loro confronti, non possiamo accettare un atteggiamento di chiusura che i lavoratori non meritano.

Dopo aver indetto uno stato di agitazione, sperando invano che l’azienda si rendesse disponibile a cercare delle soluzioni ai problemi posti, non ci resta che la proclamazione dello sciopero per tutta la giornata lavorativa di mercoledì 8 giugno.

Lanciano, 07/06/2022

USB Lavoro Privato Autotrade & Logistics

Coord. Prov. USB Lavoro Privato di Chieti

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati