AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

LEONARDI (RdB-CUB): E' EMERGENZA DEMOCRATICA NEI LUOGHI DI LAVORO

A settembre manifestazione nazionale a Napoli contro tentativo del governo e dei padroni di scegliersi i propri interlocutori sindacali

Napoli -

Pierpaolo Leonardi, Coordinatore nazionale RdB-CUB, partecipando ad un’affollata assemblea promossa dallo Slai Cobas a Pomigliano d’Arco, ha affermato: “E’ emergenza democratica nei luoghi di lavoro. Dall’Alfa di Pomigliano al Pubblico Impiego è messo a rischio il pluralismo e la presenza dei sindacati non concertativi. Nel gruppo Fiat, e in particolar modo a Pomigliano, viene impedito il rinnovo delle RSU per il timore della FIAT e di Cgil Cisl e Uil che il sindacato di base prenda la stragrande maggioranza dei voti e dei delegati, nonostante sia in vigore la previsione antidemocratica del 33% dei seggi garantiti alle organizzazioni firmatarie di contratto. Nel Pubblico Impiego – ha aggiunto Leonardi - dove la RdB è maggiormente rappresentativa in quasi tutti i comparti di contrattazione, il decreto legislativo Brunetta, in corso di approvazione, prevedendo la riduzione dei comparti da 10 a 2 punta a consentire solo a Cgil Cisl e Uil la rappresentanza dei lavoratori pubblici”.

 

“Questo rinnovato tentativo del governo e dei padroni di scegliersi i propri interlocutori sindacali non ci vedrà certo inattivi – ha concluso Leonardi - a settembre parteciperemo e organizzeremo insieme allo Slai Cobas Nazionale una manifestazione nazionale a Napoli, per rilanciare la democrazia nei luoghi di lavoro e imporre nuove regole per la individuazione delle organizzazioni rappresentative dei lavoratori”

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati