AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

NIDI E SCUOLE: DA INCONTRO USB-MADIA UN PASSO AVANTI VERSO LA SOLUZIONE DEL PRECARIATO

Roma -

Dopo una intensa settimana di lotta delle educatrici e maestre di nidi e scuole d’infanzia, che ha visto il presidio permanente sotto il ministero della P.A. e nel pomeriggio di oggi l’occupazione della basilica di Sant’Andrea della Valle, questa sera l’USB ha incontrato  il Ministro Madia nella sede di Palazzo Vidoni.

 

Nel corso dell’incontro l’USB ha rappresento al Ministro la drammatica situazione del precariato nel settore, che mette a rischio licenziamento circa 10.000 lavoratori, in grande maggioranza donne, ed ha evidenziato l’importanza della salvaguardia dei servizi pubblici alla cittadinanza.

 

Il Ministro Madia ha reso noto che il suo dicastero sta studiando una proposta normativa, che sia soluzione idonea per tutte le diverse realtà territoriali italiane e che assicuri continuità lavorativa e processi di stabilizzazione per le precarie.

 

Per quanto riguarda Roma, dove una delibera del Commissario Tronca ha già posto dei limiti assunzionali in nidi e scuole d’infanzia, il Ministro ha evidenziato che il carattere generale del provvedimento normativo allo studio da parte ministeriale supererà i limiti della delibera.

A questo proposito, l’USB ha ribadito la necessità di un rallentamento dei tempi di pubblicazione dei bandi da parte dell’Amministrazione commissariale della capitale.

 

Il Ministro si è inoltre impegnato a convocare, entro la prossima settimana, un tavolo di confronto con l’USB e le altre organizzazioni sindacali per illustrare i contenuti della proposta normativa allo studio.

 

L’USB sottolinea che solo la tenacia delle lavoratrici  ha permesso questo primo importante passo avanti e ringrazia i religiosi della basilica di Sant’Andrea della Valle, che hanno compreso la drammaticità della emergenza sociale, mostrando accoglienza e sostegno alle lavoratrici.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni