AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

P.A.: DOMANI USB P.I. INCONTRA MINISTRO MADIA. Presidio sotto ministero Funzione Pubblica - Roma, ore 14.30

Roma -

Dopo la partecipatissima manifestazione contro la spending review ed il “pacchetto Renzi” sul lavoro, che ha visto  migliaia di lavoratori pubblici in piazza a Roma lo scorso 14 marzo,  si terrà domani, 3 aprile, l’incontro fra l’Unione Sindacale di Base Pubblico Impiego ed il ministro della P.A., Marianna Madia, presso il ministero della Funzione Pubblica.

 

L’incontro sarà accompagnato da un presidio di delegate e delegati in piazzetta Vidoni, sotto lo stesso ministero, a partire dalle ore 14.30.

 

Al ministro Madia l’USB P.I. esprimerà  la sua totale contrarietà a quanto il Governo si appresta ad eseguire in tema di riforma della P.A.. e chiederà innanzi tutto lo stanziamento dei soldi necessari al rinnovo del contratto nazionale, il cui blocco dovrebbe terminare al 31 dicembre 2014, attraverso l’inserimento delle risorse necessarie nel Documento di Economia e Finanza (DEF), propedeutico alla prossima legge di stabilità.

 

Per ridare spessore al welfare nel nostro Paese, l’USB P.I. chiederà inoltre la stabilizzazione dei precari, il blocco di ogni mobilità obbligata dei dipendenti; l’area unica di contrattazione, per redistribuire risorse al personale non dirigente.

 

Sicuramente, l’USB P.I. non chiederà di partecipare alla gestione di processi di smantellamento della Pubblica Amministrazione e dello Stato Sociale. In assenza di risposte, verranno valutate le necessarie forme di lotta, fino alla proclamazione dello sciopero del Pubblico Impiego.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati