AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

P.A.: LEONARDI (USB), LA CONCERTAZIONE RESUSCITA A CENA

Roma -

Basta inciuci con la casta sindacale

 

Lunedì 17 novembre alle ore 19.00 sono state convocate a Palazzo Chigi le Confederazioni CGIL CISL UIL e UGL, insieme ai segretari di categoria del Pubblico Impiego, dai Ministri Madia e Del Rio ad un incontro avente come argomento la riforma della Pubblica Amministrazione.

 

“Prendiamo atto che nel nostro Paese è resuscitata la concertazione, alla faccia delle sbandierate intenzioni del Governo – commenta Pierpaolo Leonardi,  dell’Esecutivo nazionale USB  -  e soprattutto che, come i governi democristiani e socialisti di un tempo, ci si torna a scegliere gli interlocutori, infischiandosene delle norme di legge che, almeno nel pubblico impiego, ancora regolano le relazioni sindacali”. 

 

“Vogliamo ricordare alla Ministra Madia e al Ministro Del Rio che il 24 ottobre scorso l’USB ha effettuato uno sciopero generale - sottolinea Leonardi  - sciopero che nel settore pubblico ha registrato un’adesione che nessuna organizzazione, di quelle convocate lunedì all’aperitivo a Palazzo Chigi, è in grado, da sola, di mettere in piedi”.

 

Avverte il dirigente USB: “Non consentiremo che a pochi mesi dall’effettuazione delle elezioni RSU in tutti i comparti pubblici si torni all’inciucio con la casta sindacale. Pretendiamo l’avvio di un confronto serio e serrato con il governo su tutti i temi che riguardalo la P.A.,, a partire dal rinnovo economico dei contratti, la stabilizzazione dei precari, la mobilità e i licenziamenti nel Pubblico Impiego”, conclude Leonardi.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati