AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

PENSIONI: USB, OGGI È NU JUORNO BUONO PER LOTTARE

Riuscita assemblea con corteo a Napoli per il rilancio della previdenza pubblica

Napoli -

COMUNICATO STAMPA

Oltre 200 fra iscritti e delegati USB hanno dato vita questa mattina a Napoli, presso la Galleria Umberto I, all’Assemblea Nazionale per il rilancio della previdenza pubblica “HA DA PASSA’ ‘A NUTTATA”.

 

Tanti gli interventi di pensionati, precari, Lsu, lavoratori dell’Inps, delle società partecipate:

“Sono stato Co.Co.Pro, tempo determinato e ora rischio di andare a casa - ha detto in assemblea Andrea, precario della Ricerca - con quali prospettive e quali soldi dovrei farmi una pensione complementare, se oltretutto rimango senza lavoro?”.

 

“Non serve a niente simulare una proiezione della pensione da oggi a quarant’anni, prospettando come unica alternativa l’adesione alla previdenza complementare”, ha dichiarato Giovanna, dipendente Inps.

 

In numerosi  interventi si è inoltre sottolineato il fatto che i fondi pensione sono un furto: il Tfr viene investito in speculazioni finanziarie e per i lavoratori c’è il rischio di non avere indietro nemmeno i soldi versati.

 

Su tutti questi temi i manifestanti hanno sfidato il presidente dell’Inps, Tito Boeri, presente alle Giornate della Previdenza in corso a Napoli, a venire a confrontarsi in piazza con i lavoratori.

 

Al termine dell’assemblea i manifestanti sono usciti dalla Galleria Umberto I ed al grido di “OGGI È NU JUORNO BUONO PER LOTTARE – LAVORO PENSIONI STATO SOCIALE” si sono diretti in corteo a piazza del Plebiscito, dove era in corso il convegno inaugurale della “Giornata nazionale della Previdenza”, organizzata da enti pubblici , banche e assicurazioni.

 

Numerose le firme raccolte sulla piattaforma USB e sulla petizione “Liberiamo l’Inps”, finalizzata ad assicurare all’istituto previdenziale un governo collegiale e una rivalutazione delle propria funzione.

 

La mobilitazione a sostegno di lavoro e welfare proseguirà nelle prossime settimane nelle numerose iniziative che l’USB metterà in campo, fra cui il convegno nazionale “In difesa del welfare”, che si terrà il 18 maggio prossimo a Roma, presso la Direzione Generale dell’Inps, in via Ciro il Grande 21, in videoconferenza con tutte le sedi provinciali dell’Istituto.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni