AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

PRECARI LAZIO: LSU A CONFRONTO CON LA REGIONE PER STABILIZZARE TUTTI I 2500 LAVORATORI

Giovedì 24 aprile assemblea pubblica presso la Regione Lazio

Sala Tevere, Via Cristoforo Colombo 212 - ore 10.30

Roma -

Le lotte dei lavoratori socialmente utili hanno prodotto significativi risultati che potrebbero concretizzarsi nei prossimi giorni in 397 assunzioni nei piccoli comuni del Lazio e nell’adeguamento dell’assegno riconosciuto dalla Regione per i 2.500 lsu senza contratto di lavoro. Ma la grave condizione di precarietà in cui versano questi lavoratori non è ancora stata risolta, e finora non sono giunti segnali politici adeguati a dare soluzioni certe e condivise.

 

Su questo problema Le RdB-CUB intendono richiamare l’attenzione della Giunta regionale del Lazio, affinché si possano scardinare le resistenze che impediscono la stabilizzazione dei precari lsu: riportare reddito e lavoro a condizioni più dignitose, cancellare la subalternità riservata ai lsu negli accordi firmati per i precari, devono essere imperativi per una politica capace di restituire al lavoro il giusto peso e significato.

 

Per tali ragioni le RdB-CUB hanno indetto per giovedì 24 aprile un’assemblea pubblica dei lsu del Lazio presso la Sala Tevere della Regione, alla quale parteciperanno l’assessore al Bilancio Luigi Nieri, l’assessore al Lavoro Alessandra Tibaldi ed il Presidente della Commissione Lavoro Peppe Mariani e sono stati invitati gli enti utilizzatori, che sarà occasione di confronto affinché la Regione si impegni per l’assunzione dei lsu, stanziando direttamente risorse aggiuntive ed ottenendo dal Governo disposizioni in deroga e finanziamenti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni