AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

PRECETTAZIONE METRO MILANO: USB, INCREDIBILI LE MOTIVAZIONI

Milano -

“Incredibili davvero le motivazioni con cui il Prefetto di Milano ha precettato i macchinisti della linea rossa della metro”, dichiara Sandro Sartorio della USB di Milano.

 

“Secondo il Prefetto ‘lo sciopero rischia di creare pesanti disagi per chi deve recarsi al Salone del Macef’. Intanto Fiera Milano, per bocca del suo Presidente Michele Perini, definisce insensato lo sciopero in quanto non porta nessun contributo costruttivo per i problemi del paese ma anzi e inasprirebbe il clima di scontro già arrivato a livelli preoccupanti”.

 

“A questo ineffabile difensore delle nostre sorti - continua Sartorio - ricordiamo che lo sciopero è una delle poche armi in mano ai lavoratori, colpiti duramente dalle pesanti manovre in atto ormai da anni, per affermare i propri diritti. Anche con Monti le cose non sono cambiate. I lavoratori dipendenti si sono visti tagliare le pensioni e allungare i tempi di uscita dal mondo del lavoro, le privatizzazioni hanno prodotto aumento dei ticket e delle tariffe e prodotto disoccupazione e lavoro precario; lo scarto tra i salari e i prezzi è il più alto dal 1995 ad oggi mentre per gran parte del mondo del lavoro i contratti sono bloccati da anni. Chi crea il clima di scontro – precisa Sartorio - è dunque il Governo Monti, che lungi dall’attaccare la rendita ai grandi patrimoni continua a mettere le mani sulle buste paga del lavoro dipendente e dei pensionati”.

 

“Rassicuriamo il signor Perini - conclude Sartorio-  l’USB continuerà a praticare ed organizzare il conflitto considerato anche che ben difficilmente potremmo rinnovare l’ arredamento delle nostre case recandoci al Macef”.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni