AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

PRESIDENTE BOLIVIA MORALES ALL'USB: CI INCONTREREMO ALLA MIA PROSSIMA VISITA

Roma -

 

COMUNICATO STAMPA

 

Ringraziamenti “per lo squisito benvenuto tributato al Presidente Evo Morales Ayma” e l’impegno “a organizzare un incontro in occasione della prossima visita”: così l’Ambasciata dello Stato Plurinazionale di Bolivia in una sua nota ufficiale inviata all’USB, emessa a seguito della recente visita a Roma del Presidente Morales del 6 novembre scorso.
 

Nel corso della visita era previsto un incontro “con oltre un centinaio di compagni appartenenti ai movimenti sociali popolari e sindacali – prosegue la nota - evento organizzato dall’Unione Sindacale di Base (USB), affiliata alla Federazione Sindacale Mondiale (WFTU). Il Presidente Morales, tuttavia, non ha potuto prendere parte all’incontro come tanto desiderava, vedendosi costretto a delegare in sua vece i più alti rappresentanti dello Stato Plurinazionale di Bolivia in Italia, come la Direttrice Nazionale dei Rapporti Bilaterali, il Capo Missione dell’Ambasciata e la Console Generale. Lo stesso Presidente Evo Morales e il suo Ministro degli Esteri, alla presenza del prof. Vasapollo, prima di imbarcarsi sul volo presidenziale, si sono intrattenuti in conversazione con il Segretario Generale del Sindacato Mondiale dei Lavoratori Pubblici, Pierpaolo Leonardi, al quale hanno espresso le più sincere scuse  da estendere a tutti i compagni che si trovavano nella sede dell’USB”.

 
“I delegati del Presidente hanno avuto modo di condividere un partecipato incontro con i nostri fratelli di lotta per il riconoscimento internazionale dei diritti del lavoro, preparato con dedizione e affetto per il Presidente Evo Morales”, conclude la nota dell’Ambasciata boliviana.
 

L’USB, a nome di Pierpaolo Leonardi, ringrazia il Presidente Morales e si augura di ospitare quanto prima il Presidente nella sede nazionale dell’USB, in modo da poter riprendere anche personalmente il dialogo fraterno già avviato con i rappresentanti dello Stato Plurinazionale di Bolivia.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni