AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

PROTESTA REGIONE LAZIO: AL FREDDO E AL GELO DA 11 GIORNI

OGGI CONFERENZA STAMPA PRESSO IL PRESIDIO SOTTO I PONTEGGI

Roma, via Maria Drago Mazzini – ore 15.00

Roma -

Al freddo e al gelo: non è l’inizio di una canzoncina natalizia, ma è la situazione in cui si trovano da undici giorni 7 tra precari e lavoratori al tredicesimo piano della sede della Giunta regionale, sopra un ponteggio e senza le minime condizioni di sicurezza.

Le condizioni fisiche degli occupanti peggiorano di ora in ora, ma dalla Regione non arriva alcun segnale di disponibilità. Una sensibilità, quella della Polverini, pari allo zero, come le temperature che si stanno registrando a Roma in queste notti.

 

La tenacia con la quale si resiste sulle impalcature è eroica e non mostra cedimenti. I Movimenti uniti contro la crisi, le nocività e le devastazioni ambientali, preoccupati per la salute dei compagni e delle compagne che non vogliono mollare, hanno deciso di chiedere l’intervento di un medico di fiducia affinché possa verificare le condizioni fisiche dei 7. Sempre che le forze dell’ordine consentano la sua salita, dato che da ieri il controllo intorno al presidio sottostante il ponteggio è notevolmente aumentato, per impedire qualsiasi tentativo di dare il cambio a chi resiste da dieci notti sulle impalcature.

 

Alle ore 15.00 di oggi è convocata una conferenza stampa, presso il presidio in via Maria Drago Mazzini, in cui verranno riferite le informazioni fornite dal medico e verrà fatto il punto sulla lotta in corso.

 

Rimane inalterato il convincimento dei Movimenti uniti contro la crisi: il bilancio regionale deve essere messo in discussione perché contiene una manovra finanziaria con tagli violenti sulle politiche abitative, con la cancellazione dei finanziamenti per la legge sul reddito minimo garantito, l’azzeramento del sostegno ai consultori pubblici, l’eliminazione di gran parte dei soldi per le borse di studio, l’abbassamento generalizzato delle misure di welfare e degli ammortizzatori sociali.

Per questo lunedì 20 dicembre ci mobiliteremo ancora, questa volta presso la sede del Consiglio regionale, in via della Pisana, dalle ore 10.00, durante la discussione del Bilancio.

 

Domani pomeriggio, alle 17.30 assemblea cittadina, presso il presidio in via Maria Drago Mazzini.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni