AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

RDB-CUB IN PIAZZA PER LA DIGNITA' DEI LAVORATORI PUBBLICI

Successo delle iniziative odierne di mobilitazione

Roma -

Successo delle iniziativa organizzate per oggi dalla RdB-CUB P.I. per la dignità dei lavoratori pubblici ed il futuro della Pubblica Amministrazione.

La giornata di mobilitazione, indetta in concomitanza col termine del concorso di vignette lanciato dal Ministro Brunetta in risposta all’indignazione di tanti lavoratori per le vignette offensive comparse sul sito del Ministero, ha visto presìdi nelle piazze e presso le sedi degli Enti del Parastato. In molti luoghi di lavoro sono stati affissi striscioni recanti la scritta “NON CI SERVE LA VIGNETTA PER CAPIRE CHI E’ BRUNETTA. DIGNITA’, e sono stati svolti  volantinaggi informativi sui rischi dello smantellamento della Pubblica Amministrazione prodotti dalla Legge 133.

 

A Roma circa 300 lavoratori hanno attuato un presidio sotto la sede del Ministero della Funzione Pubblica. Al termine della manifestazione una delegazione RdB è stata ricevuta dal Responsabile delle relazioni sindacali Dott. Gallozzi, a cui è stata in primo luogo rappresentata l’aspra critica dei lavoratori pubblici verso un uso ritenuto offensivo del un sito istituzionale, ed  è stato richiesto che lo stesso sito del Ministero dia notizia della manifestazione odierna.

 

In secondo luogo è stato posto il problema salariale, determinato dai tagli al salario accessorio del 2009 introdotti dalla Legge 133 (ex Decreto 112), che produrranno fra i  6.000 ed i 9.000 Euro annui di decurtazione in busta paga. La delegazione RdB ha paventato il rischio blocco di attività nel Pubblico Impiego ed ha richiesto un tavolo di confronto che esamini le ricadute sui vari settori.

 

“Ancora una volta la sola RdB sta portando in piazza le ragioni e il malcontento dei lavoratori - ha dichiarato al termine dell’iniziativa romana Luigi Romagnoli, del Coordinamento nazionale RdB-CUB P.I. – e se dobbiamo valutare il successo della mobilitazione di oggi, l’adesione allo sciopero generale indetto dal sindacalismo di base per il prossimo 17 ottobre sarà forte e determinata”, ha  concluso l’esponente RdB-CUB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni