AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

Rinnovo CCNL autoferro: briciole in cambio di un futuro incerto

Nazionale -

 

Con il verbale del 17 Maggio scorso, i “grandi sindacati” ci hanno comunicato che tutte le discussioni sugli istituti normativi sono rinviate in occasione del prossimo rinnovo contrattuale. Una scelta in linea con la classica strategia di marketing illusoria di unapparente miglioramento economico a costo zero, come se le “briciole” ottenute con l’Accordo del 10 Maggio fossero regalate per gentile concessione delle associazioni datoriali.

Secondo il famoso proverbio «quando il diavolo ti accarezza, vuole l’anima», e conoscendo i personaggi seduti al tavolo delle trattative fittizie, riteniamo che al prossimo giro di boa il prezzo da pagare per i Lavoratori sarà altissimo e si tradurrà con la definitiva svendita degli ultimi Diritti rimasti agli Autoferrotranvieri!

Ed ora tutti catapultati verso l’ennesimo referendum “farsa” del 08, 09 e 10 Giugno che, a decisioni oramai già prese, viene utilizzato con metodo del tutto strumentale per promuovere una falsa democrazia ed una fittizia partecipazione dei Lavoratori.

Pertanto riteniamo opportuno mettere a confronto cosa abbiamo ottenuto e cosa ci spettava di diritto, con un metodo analitico chiaro, senza troppi giri di parole, condividendo con i Lavoratori tutti gli strumenti necessari per un’attenta e vera valutazione.

 

RINNOVO CCNL AUTOFERROTRANVIERI

COSA ABBIAMO OTTENUTO

COSA CI SPETTA DI DIRITTO

UNA TANTUM 2018 – 2020

(valore lordo al par. 175)

680 Euro

 

 

IND. VACANZA CONTRATTUALE 2018 – 2022

ai sensi dell’Accordo Interconfederale del 1993

(valore lordo al par. 175)

 

2037,65 Euro

UNA TANTUM 2021 – 2022

(valore lordo al par. 175 su effettiva prestazione)

  • prima tranche 250 Euro;
  • seconda tranche 250 Euroa condizione che il Governo assicuri alle Aziende i finanziamenti per mancati ricavi causa Covid19;

AUMENTI RETRIBUTIVI

(valore lordo al par. 175)

2021 – 2023: 90 Euro

in tre tranche da 30 Euro (in 14 mesi)

AUMENTI RETRIBUTIVI

Rivalutazione del salario riferito al parametro 175

che attualmente è pari a Euro 1699,04

circa 1850 Euro, (150,96 Euro al mese da subito)

INDENNITÀ RETRIBUZIONE FERIE

8 Euro giornalieri per 25 o 26 giorni ferie / anno

INDENNITÀ RETRIBUZIONE FERIE

Calcolata sulla media delle indennità percepite nei 12 mesi precedenti il periodo di ferie. Da uno studio effettuato su scala nazionale, tale indennità sarebbe pari a circa 25 Euro per ogni giornata di ferie.

 

 

Coord. Nazionale

USB Lavoro Privato – Settore TPL

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati