AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Argomento:

ROMA: USB AD ALFANO, VA RIPULITA DAL MALAFFARE DEI POTENTI NON DA CHI PROTESTA

Roma -

“Il solito refrain elettorale in salsa reazionaria”, così Pierpaolo Leonardi, dell’Esecutivo Nazionale USB, commenta  il ‘piano speciale’ per la capitale annunciato dal ministro Alfano.

 

“Quando si avvicinano le elezioni – prosegue Leonardi - centro destra e centro sinistra fanno a gara a chi le spara più grosse. In materia di ordine pubblico, spopola il ministro dell’Interno Alfano, segretario anche di un partitino che dicono sia al governo del Paese, il quale promette di tornare alle ronde e ai manganelli nei confronti dei diseredati che popolano la città di Roma e minaccia la chiusura del centro storico ai cortei, avvalendosi della collaborazione dei commercianti”.

 

Osserva il dirigente USB: “E’ un destino che ciclicamente si abbatte sui romani, quello di essere al centro dell’attenzione dei reazionari di ogni risma. Di sicuro non ci sarà divieto che potrà impedire a chi è senza lavoro, senza reddito, senza casa, senza contratto, senza voce e senza rappresentanza di manifestare sotto i palazzi del potere ogni volta che lo riterrà necessario”.

 

Conclude Leonardi: “Ad Alfano suggeriamo invece di ripulire la capitale da quel malaffare politico che indisturbato saccheggia la città da decenni e che spesso si annida proprio tra le fila di chi invoca più ordine e disciplina”.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati