AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

SANITA': 3 LUGLIO SCIOPERO NAZIONALE DI 24 ORE

La RdB-CUB Sanità aderisce allo sciopero generale del Pubblico Impiego indetto dal Patto di Base. Garantiti i servizi essenziali

Roma -

Venerdì 3 luglio sarà sciopero di 24 ore nel comparto Sanità, che aderisce allo sciopero generale del Pubblico Impiego indetto dalle categorie pubbliche del Patto di Base (RdB-CUB P.I, Cobas P.I. e SdL Intercategoriale). L’astensione dal lavoro riguarderà tutto il personale sanitario e medico e verrà effettuata garantendo i servizi essenziali.

 

Lo sciopero è stato proclamato dalla RdB-CUB P.I. Sanità contro le politiche governative e regionali, che vogliono trasformare in azienda il sistema sanitario, in profitto l’assistenza e il diritto alla salute, in merce i corpi e le malattie dei cittadini; per difendere i diritti - al lavoro, alla salute, all’assistenza - contro i tagli che chiudono servizi sanitari, posti letto, ospedali, abbandonando i cittadini in territori sempre più sprovvisti di strutture senza al contempo impedire gli appalti poco trasparenti, le truffe, le tangenti, le clientele, che sono la vera causa del deficit sanitario in ogni regione; per difendere il salario, negato da contratti farsa, che i lavoratori sono costretti a recuperare con straordinari e prestazioni aggiuntive, saltando i riposi e le ferie, tutto a scapito della qualità dell’assistenza.

 

Con questo sciopero la RdB-CUB P.I. Sanità rivendica quelli che da sempre sono i suoi obiettivi primari: servizi sanitari presenti ed efficienti, con personale sufficiente in una Sanità trasparente. Prima dello sciopero generale verranno attuate iniziative territoriali, con assemblee in tutti i posti di lavoro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni