AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

SANITA' LAZIO: 4 APRILE SCIOPERO DEI PRECARI ED ASSEMBLEA PUBBLICA

Roma, Antico Atrio dell’Ospedale San Giovanni di Roma

Via San Giovanni in Laterano, 282 – ore 14.30

Roma -

“Settemila precari ed esternalizzati garantiscono la sopravvivenza del servizio sanitario pubblico del Lazio. La recente delibera di Giunta sul precariato apre sicuramente la strada alla soluzione del problema, ma essendo rivolta solo ad 800 lavoratori rischia di apparire come una manovra elettorale”, dichiara Stefano Zecchetti del coordinamento RdB-CUB del Lazio.

 

“Il blocco delle assunzioni e la politica degli appalti hanno prodotto solo precarizzazione del lavoro”, prosegue Zecchetti. “Per cancellare definitivamente il precariato occorre affrontare il problema degli appalti. Solo con questa premessa diventano accettabili 800 stabilizzazioni, come inizio di un percorso che determini la definitiva chiusura di questa scandalosa piaga all’interno della nostra Regione”, conclude l’esponente RdB.

 

Per affrontare e risolvere la precarietà, le RdB-CUB hanno indetto per il prossimo 4 aprile lo sciopero nazionale dei precari ed esternalizzati della Pubblica Amministrazione, ed invitano tutti i lavoratori della Sanità del Lazio ad una assemblea pubblica sul precariato che si terrà lo stesso giorno alle 14.30, presso l’Antico Atrio dell’Ospedale San Giovanni-Addolorata di Roma, alla quale parteciperanno gli Assessori Regionali al Bilancio, alla Sanità ed al Lavoro ed i Presidenti delle Commissioni Regionali Sanità e Lavoro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni