AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

SCUOLA: INSEGNANTI ED EDUCATRICI DEL COMUNE DI ROMA DOMANI IN PIAZZA A DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA

Manifestazione cittadina davanti alla Camera – ore 17.00

Roma -

Le insegnanti e le educatrici comunali, organizzate con RdB-USB Pubblico Impiego, esprimono la massima solidarietà alle proteste messe in campo in questi giorni dei precari della Scuola ed aderiscono alla manifestazione cittadina indetta per domani, 8 settembre, in piazza di Monte Citorio dalle ore 17.00.

 

“Sosteniamo la lotta dei precari della Scuola statale, perché pensiamo che la linea di smantellamento della scuola pubblica attuata dal Ministro Gelmini sia la stessa seguita dall’amministrazione del Comune di Roma”, spiega Daniela Pitti, RdB-USB Comune di Roma. “Infatti, solo quest’anno, ben sei nidi costruiti con soldi pubblici saranno dati in concessione ai privati, con enormi danni che ricadranno sia sulle lavoratrici che sulle famiglie. Inoltre la Giunta Alemanno ha recentemente operato tagli sul personale in organico, sia nei nidi che nelle sezioni ponte della scuola dell’infanzia, aumentando così il rapporto insegnante-bambino e riducendo il livello di qualità del servizio offerto. Anche qui, invece di assumere le educatrici e le insegnanti precarie in attesa ormai da anni, si sceglie di mantenere alto il livello di precarietà”.

 

“Inoltre - aggiunge la rappresentante sindacale - molte lavoratrici sono inserite sia nelle graduatorie per incarichi della scuola comunale che in quella ministeriale, vivendo quindi una doppia condizione di precarietà, e vedono man mano sfumare le loro possibilità di essere assunte. RdB-USB crede che solo unendo le lotte è possibile contrastare questa politica, che porta soltanto ad un impoverimento del sistema scolastico, già partendo dai servizi educativi per i più piccoli”, conclude Pitti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni