AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

SCUOLA: RDB PROCLAMA LO SCIOPERO DURANTE GLI SCRUTINI NELLE PRIME CINQUE REGIONI

7 e 8 giugno in Emilia Romagna e Calabria

14 e 15 Giugno in Piemonte, Lazio, Campania

Roma -

La RdB Scuola, condividendo l'appello dei comitati dei precari della scuola, di comitati unitari di lavoratori, genitori e studenti, e con spirito unitario per l'iniziativa di proclamazione dello sciopero nazionale dei Cobas, ha indetto lo sciopero durante gli scrutini nelle regioni Emilia Romagna e Calabria, per il 7 e 8 giugno, e in Piemonte, Lazio e Campania per il 14 e 15 giugno. La RdB Scuola sarà disponibile a proclamare lo sciopero anche nelle altre regioni su richiesta dei comitati o gruppi di lavoratori che lo riterranno opportuno.

 

Prosegue intanto la consultazione dei lavoratori della Scuola organizzata da RdB nelle maggiori città italiane, incentrata proprio sulle modalità di sciopero e sul “sindacato che serve” ai lavoratori.

L'accoglienza e la partecipazione finora registrata dimostra, secondo RdB, la necessità di restituire ai lavoratori il titolo e il potere di decidere sulla propria vita, a partire dalla scelta di come e quando lottare. Troppi, infatti,sono stati gli scioperi inutili a cui i sindacati collaborazionisti (CGIL,CISL,UIL,GILDA e SNALS) hanno trascinato i lavoratori, seminando sfiducia e demoralizzazione.

 

La RdB Scuola ribadisce che revocherà lo sciopero solo a due condizioni: se il governo ritirerà tutti i tagli previsti o se i lavoratori si esprimeranno in modo netto e motivato contro lo sciopero.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni