AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

SCUOLE D'INFANZIA ROMA: LAVORATRICI CONSEGNANO A CAVALLARI PROPOSTE PER SANARE IL PRECARIATO

In assenza di risposte pronte a riprendere mobilitazione

Roma -

Grande partecipazione all'assemblea del personale di ruolo e precario delle scuole dell'infanzia del Comune di Roma, indetta ieri da USB ed USI presso la Sala della Formazione di via dei cerchi 6 con l’obiettivo di aprire un confronto pubblico tra amministrazione e lavoratrici.

A questo fine  erano stati formalmente invitati il Sindaco, l'assessore al Personale e quello ai Servizi Educativi e Scolastici, i presidenti ed i vice presidenti delle Commissioni Scuola e Personale.

 

Hanno raccolto l’invito l'assessore al Personale Enrico Cavallari ed il vice presidente della Commissione Scuola Paolo Masini, ai quali è stato consegnato il documento approvato all'unanimità dall'assemblea in cui si propongono delle soluzioni per sanare il problema del diffuso precariato e del giusto riconoscimento a tutte le precarie che da anni coprono i vuoti d'organico (giunti ormai a circa 800 unità), garantendo di fatto il regolare funzionamento del servizio.

 

Le proposte approvate sono: l'assunzione del personale in graduatoria permanente prima dell'espletamento del nuovo concorso pubblico; la possibilità per le insegnanti precarie della graduatoria di IV fascia di essere inserite in una graduatoria permanente ed una sanatoria che inserisca in una graduatoria per supplenze tutto il personale precario che viene ad oggi convocato attingendo dalle graduatorie statali o da quella del nido.

All'assessore è stata inoltre richiesta la disponibilità ad aprire un tavolo negoziale con la partecipazione di tutte le componenti interessate, compresi i genitori ed i rappresentanti politici, per trovare soluzioni nonostante le limitazioni legislative in essere. L'assemblea si è chiusa ribadendo che, in assenza di tale disponibilità, verranno riprese le iniziative di mobilitazione.

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.