AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

TPER sciopera venerdì 29, contro uno stato di crisi pagato esclusivamente dalle tasche dei lavoratori

Bologna -


L’avvento dell’emergenza per il covid 19 ha segnato profondamente la quotidianità di tutti ed in particolar modo dei lavoratori e lavoratrici di Tper.
In questo periodo questa organizzazione sindacale ha provato in tutti i modi di instaurare un dialogo costruttivo con l’azienda, nel tentativo di salvaguardare gli interessi di tutti i colleghi.
Purtroppo ancora una volta ci siamo scontrati con una dirigenza sorda alle esigenze dei lavoratori e capace solamente di lavorare in ottica di bilancio senza tenere conto delle serie difficoltà in cui versano molti di noi.
Dopo l’apertura dello stato di crisi, alla luce dei finanziamenti stanziati al 100% alle aziende abbiamo rinnovato diverse richieste, ricevendo in cambio un duro attacco da parte di Tper.
Dopo aver espletato le procedure di raffreddamento abbiamo deciso di proclamare questo primo sciopero di 4 ore per i seguenti motivi:
Mancata disponibilità aziendale a compensare le retribuzioni dei lavoratori con accesso al fondo, nonostante i finanziamenti stanziati e garantiti al 100%;
Eccessivi ritardi sulle azioni introdotte per salvaguardare la sicurezza dei lavoratori;
Mancanza di equa rotazione e trasparenza per gli accessi al fondo;
Allungamento del nastro lavorativo;
Chiusura totale o parziale di reparti che avrebbero avuto la possibilità di lavorare;
Personale esterno chiamato a fare straordinari per coprire il personale Tper messo al fondo;
Discrepanza nel valore delle ferie residue tra ufficio presenze, addetti al movimento e buste paga;
Pressioni sul personale impiegatizio, people mover e di altri settori per l’utilizzo delle ferie del 2020 per fronteggiare una crisi lavorativa che esiste solo sulla carta;
Pulizia dei mezzi insufficiente ed ulteriormente sacrificata per le operazioni di sanificazione.
PER UNO STATO DI CRISI PAGATO ESCLUSIVAMENTE DALLE TASCHE DEI LAVORATORI
VENERDI 29 MAGGIO 2020 SCIOPERO DI TUTTI I DIPENDENTI TPER DI 4 ORE
Personale automobilistico di Bologna e Ferrara dalle 11,00 alle 15,00
Impianti fissi ultime 4 ore del turno
Sosta ultime 4 ore del turno ad esclusione dei turni garantiti.

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.