AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

TPL: DOMANI PRESIDIO USB ALLA CONFERENZA STATO REGIONI

PER IL DIRITTO DEI CITTADINI ALLA MOBILITÀ CONTRO PESANTI RICADUTE CONTRATTUALI

Roma, Sede CINSEDO, via Parigi 8 – ore 13.00

Roma -

L'Unione Sindacale di Base Lavoro Privato organizza per domani, mercoledì 17 aprile, alle ore 13.00, un presidio alla Conferenza Stato Regioni che si terrà presso la sede CINSEDO, in via Parigi 8 a Roma.

 

L’iniziativa, a cui parteciperanno delegati dell’USB Trasporti da diverse regioni d’Italia, chiede la fine dello smantellamento del Trasporto Pubblico Locale e politiche finalizzate a favorire la mobilità pubblica.

 

La Commissione "Infrastrutture, mobilità e governo del territorio" della Conferenza Stato Regioni si occuperà di individuare i nuovi piani di mobilità alla luce della Legge di Stabilità 2013, in cui si prevede che le amministrazioni regionali riprogrammino il servizio in base alle ridotte disponibilità economiche. Il confronto di domani, a cui sono state convocate in audizione le organizzazioni sindacali, esclude l’USB nonostante la sua forte presenza fra i lavoratori del settore.

 

L’USB, alla luce del fatto che i tagli effettuati dal 2010 in poi sulle risorse per il TPL hanno comportato, indipendentemente da criteri di efficienza e riorganizzazione, riduzioni pesantissime ai servizi minimi garantiti sui territori, con effetti pesantissimi sullo stato dei servizi e sulle condizioni economiche e di lavoro, chiede che si liberino risorse per sostenere e rilanciare con investimenti il trasporto pubblico, evitando di fare accordi per pseudo ammortizzatori sociali che di fatto avviano solo alla disoccupazione, per impedire che si smantelli quel che resta di un servizio a forte valenza sociale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni