AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

TRASPORTO AEREO: 10 DICEMBRE SCIOPERO PERSONALE MERIDIANAFLY

Roma -

 

COMUNICATO STAMPA

 

L’USB dichiara di 4 ore di sciopero del personale MeridianaFly per il prossimo 10 dicembre, dalle ore 12.00 alle ore 16.00.

 

A 6 mesi dalla sigla dell’accordo quadro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, e a 6 mesi dalla fine del periodo di ulteriore cassa integrazione, non è neanche iniziato il confronto sul futuro della seconda compagnia aerea italiana e delle sue maestranze.

Intanto la dirigenza di MeridianaFly continua a finanziare, anche grazie agli ammortizzatori sociali, il travaso di attività, prima operato da Meridiana, verso la controllata low cost Air Italy attraverso i bandi di “job posting”, il licenziamento da una società per la riassunzione nell’altra con anzianità azzerata.

Ancora assistiamo al paradosso di centinaia di naviganti e personale di terra di MeridianaFly sospesi a zero ore, senza neanche accesso all’addestramento minimo, mentre gli omologhi della controllata, che operano sulle stesse basi, sono impiegati al massimo delle ore programmabili. Da fonti interne di AirItaly, risulterebbe addirittura che un numero nutrito di naviganti sia ormai ai limiti massimi d’impiego annuali e che alcuni siano stati addirittura fermati dall’Istituto di Medicina Legale durante il controllo annuale per eccesso di assorbimento di radiazioni, a causa delle numerose ore di volo ad alta quota.

 

Il futuro di tutti i lavoratori del gruppo Meridiana passa attraverso una robusta inversione di rotta rispetto ai disastri industriali delle passate dirigenze: un piano di sviluppo, l’individuazione del partner, il superamento del dualismo aziendale.

Invece vengono riproposti vecchi schemi e vecchie logiche che non avremmo più voluto vedere e che rischiano di portare di nuovo questa compagnia e le sue maestranze in una situazione complicata: un lusso che nessun lavoratore di Meridiana, di volo o di terra, può permettersi.

 

L USB, convinta che nel Gruppo Meridiana, così come in tutto il settore  del trasporto aereo, ci sia lavoro per tutti, ha dunque proclamato questo primo sciopero di quatto ore ed invita tutte le organizzazioni sindacali che condividono l’opposizione alla nefasta situazione in corso ad organizzare un’assemblea generale di tutti i lavoratori del Gruppo.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni