AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

USB: no al taglio del TPL in Campania. EAV garantisca il diritto alla mobilità dei cittadini

Napoli -

L'Ente Autonomo Volturno, società regionale che gestisce il trasporto pubblico locale, ha comunicato che a partire da lunedì 23 novembre verrà effettuata la sospensione del servizio ferroviario sulle linee Vesuvuane e Flegree dalle ore 11:00 alle ore 15:30, nonché la riduzione dei servizi metropolitani e la riduzione e diminuzione delle frequenze delle corse automobilistiche.

Tagli che si aggiungono alla soppressione dei treni di Circumvesuviana, Cumana e Circumflegrea, già decretata per l'8 dicembre e per ogni domenica fino al 13 dicembre.

L'Unione Sindacale di Base ritene queste decisioni scellerate soprattutto se fatte passare come misure anti-Coronavirus, volendosi rifare in modo strumentale e scomposto ai recenti Decreti nazionali e Ordinanze regionali.

La situazione emergenziale da Covid-19 ha fatto risaltare tutti i mancati investimenti degli anni passati e la malagestione organizzativa, come il raddoppio dei binari - senza creare danni irreparabili al patrimonio paesaggistico, ambientale, idrogeologico ed architettonico delle città - e l'acquisto di nuovi treni.

Dopo tanta vergognosa, irresponsabile e voluta superficialità, si scelgono ora soluzioni che non porteranno alcun risultato se non all'ennesima contrazione di un servizio pubblico essenziale - con conseguenti ricadute sui cittadini e sui lavoratori - che però, secondo i suoi ideatori, sarebbe in grado in grado di garantire il Diritto alla Mobilità nella piena tutela della salute e della sicurezza collettive.

L'USB si oppone con forza a questo provvedimento unilaterale che rischia di aggravare ulteriormente la situazione, in quanto i cittadini utenti del servizio si vedranno costretti ad utilizzare vettrori di altre aziende, determinando,  inevitabilmente, pericolosi assembramenti con possibilità di rischio alto nelle ore di punta, soprattutto nelle aree metropolitane ad alta urbanizzazione.

Unione Sindacale di Base - Settore TPL regionale Campania

 

Napoli 20-11-2020

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati